LAZZA, UN ALBUM DA 5 STELLE!

Dopo il successo ottenuto con i suoi primi due album in studio e dopo il Mixtape intitolato “J” uscito quasi 2 anni fa, Lazza sceglie di brillare di luce propria annunciando e pubblicando il suo nuovo progetto “SIRIO”, nome attribuito alla stella più brillante del cielo notturno. Attraverso questo nuovo attesissimo progetto l’artista è riuscito ad esprimersi al meglio mostrando al pubblico tutta la sua versatilità, proponendo flow e beat coinvolgenti che scorrono attraverso ognuna delle 17 tracce che compongono l’album. Ogni singolo brano riesce a trasportare l’ascoltatore nel mondo di Lazza, all’interno del quale molteplicità di suoni riescono ad incantare e coinvolgere ogni tipo di ascoltare. La voce dell’artista si sposa perfettamente con tutte le varie sonorità proposte, che spaziano dal genere Rap e Trap a riferimenti più classici come nel primo brano intitolato “OUV3RTURE” dove l’artista suona al piano una delle melodie di Frédéric Chopin.

All’interno di questo brano troviamo una delle frasi più caratteristiche dell’album:

 

“Oggi non gioco nemmeno, era già troppo facile quando ero fuori forma

Qua fai del bene e la gente dimentica, però, se fai male, si ricorda”

 

La scelta dei featuring è stata tanto importante quanto inattesa, all’interno di “SIRIO” troviamo Tory Lanez, Noyz Narcos, French Montana, Geolier e Sfera Ebbasta. Il singolo proposto in collaborazione con Sfera si intitola “PIOVE” e riesce a risaltare le voci dei due artisti che si legano perfettamente al beat coinvolgente prodotto da Low Kidd e Drillionaire, direttori artistici dell’intero album. In questo brano le voci dei due artisti assieme al beat coinvolgente riescono a creare un perfetto connubio che mette in risalto il lavoro svolto dall’intero team. Una vera e propria Hit proposta da Lazza e Sfera che tornano a collaborare assieme dopo il successo ottenuto con “Gigolò”, brano contenuto nell’album “Re Mida” che vede anche la collaborazione di Capo Plaza.

Tra i vari artisti presenti nell’album risalta l’attesissimo featuring con French Montana, il brano intitolato “PUTO” è curato nei minimi dettagli da Drillionaire e Low Kidd, i quali riescono a creare un beat perfetto che riesce a legare al meglio le strofe prepotenti, sfrontate e ostentative proposte dai due artisti. Una vera e propria Hit all’interno della quale un pesante basso si lega a sonorità latine ricreando un suono molto particolare che riesce a coinvolgere e trasportare l’ascoltatore in questo intrigante brano. Doveroso citare anche il brano “TOPBOY” vero e proprio gioiello Rap in collaborazione con Noyz Narcos, il quale continua a mostrarsi in forma smagliante.

 

“SIRIO” rappresenta un traguardo importante per Lazza, il quale riesce a mostrare la maturità musicale acquisita nel corse degli anni, rilasciando un progetto innovativo e fondamentale per la vetrina internazionale alla quale l’artista si è esposto.

Articolo a cura di Niky Fabiano!