DR.DRE E’ TORNATO IN STUDIO!

Dr.Dre Cosa ci regalerà quest’anno Dr.Dre? 
Dr.Dre, all’anagrafe Andre Romelle Young, è nato a Compton nel ‘65 ed è il beatmaker, rapper, produttore discografico, imprenditore ed ex disc jockey più amato e stimato di tutti i tempi. Ancora oggi è considerato uno dei pionieri della scena hip hop e, indubbiamente, è una figura importante del Golden Age. Iniziò a riscuotere successo con gli N.W.A, uno dei primi gruppi a lanciare il gangsta rap. Dopo il loro scioglimento, avvenuto nel 1991, intraprese una fortunata carriera solista e divenne anche un rinomato producer, collaborando con artisti come Snoop Dogg, Eminem, Tupac Shakur, 50 Cent, Xzibit, The Game, Eazy E, Busta Rhymes, i Tha Dogg Pound e Ice Cube. Con la sua esperienza alla guida di varie etichette discografiche, tra cui Death Row Records ed Aftermath Entertainment, DR.DRE contribuì alla creazione del g-funk: un nuovo stile hip hop della West Coast, caratterizzato da testi d’ispirazione gangsta, ritmiche funkeggianti ed uso frequente di sintetizzatori. Il g-funk ebbe molto successo negli Stati Uniti tra il 1992, anno in cui Dre pubblicò il suo primo album solista “The Chronic”, e il 1996, anno in cui l’arresto di Suge Knight e la morte di Tupac posero fine all’etichetta discografica Death Row Records, ed è tuttora in voga. La rivista statunitense “Forbes” ha classificato Dr. Dre al secondo posto tra i rapper più ricchi del mondo, con un patrimonio di circa 800 milioni di dollari rimpolpato anche dall’azienda Beats di cui lui, insieme a Jimmy Iovine, ne è il fondatore. Inoltre, dal 4 luglio 2015, conduce “The Pharmacy”, uno show radiofonico in onda su Beats 1. Insomma, di assi nella manica ne ha veramente tanti il nostro amato Dre, e sembrerebbe che sia riuscito a farci una fantastica scala reale, riprendendosi dal recente internamento. Infatti, il producer, lo scorso 6 Gennaio ci comunica, tramite il suo profilo Instagram, di esser stato ricoverato per un aneurisma: “Grazie alla mia famiglia, agli amici e ai fan per l’interesse e gli auguri di pronta guarigione. Sto migliorando e sto ricevendo cure eccellenti dal personale medico. Sarò presto dimesso dall’ospedale e potrò tornare a casa.” E infatti, come promesso, il rapper è tornato a casa il 16 Gennaio. Si vocifera che sia tornato di nuovo in studio e a spargere la vocina di quartiere, è il suo collega Dem Jointz che ha postato sul suo profilo Instagram una foto in cui c’è anche il nostro Dr. Che abbiano deciso di portarci un po’ di luce, in un periodo così buio, completando e facendo uscire il tanto atteso “Detox”? Nel frattempo possiamo soltanto constatare che… “IT’S STILL DRE!”  
 
Articolo a cura di Arianna Mohamed!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *