NEVES17, UN ALTRO TALENTO MADE IN NAPLES!

Nei giorni precedenti, su Instagram è stato pubblicato un freestyle che ha colpito molti. Il freestyle in questione è quello di Neves17, un video di 2 minuti dove l’artista napoletano ha dimostrato tutta la sua bravura e il suo carattere. 
Un video con colori scuri e monocromatici, registrato in uno studio, dove oltre al rapper compaiono il produttore, Poison, una donna e un cucciolo di pitbull. Uno stile unico anche dal punto di vista scenografico. Un freestyle che sarà spoiler di qualcosa di nuovo?
Facciamo prima un salto nel passato però.
Neves17, al secolo Vittorio Neves, nasce a Napoli da padre italiano e madre capoverdiana. Cresce tra Barra e Pomigliano d’Arco vivendo a stretto contatto con la criminalità napoletana, ma lui ha scelto un’altra strada, quella della musica. La carriera di Vittorio inizia nel 2016, dove pubblica alcuni singolo su Youtube e inizia a farsi conoscere in alcune radio campane. 
L’inizio della svolta avviene nel 2018, decidendo di realizzare nuovi brani in una nuova chiave melodica, infatti da hip-hop classico, i brani di Neves diventano sempre più trap, iniziando poi a creare un suo stile vero e proprio. 
Uno di questi brani, esce nel 2019, “Mon Amie”, un brano che entra subito in testa e che nel giro di poche settimane inizia a diffondersi sempre di più e non solo a Napoli. Questo brano conta oltre 3 milioni di streaming su Spotify, e ha permesso a Neves di entrare “nel mondo dei grandi del rap”. Nello stesso anno esce anche “E’ mio il mondo”, un brano estivo, con un videoclip musicale di alto livello, che esprime al meglio lo stile e la vita dell’artista.
Inizia il 2020 con due superfeaturing, Geolier e Lele Blade, collaborando insieme nel brano Fuego. Il brano nel giro di qualche mese diventa disco d’oro, e Neves espatria sempre di più, iniziando a diventare davvero un nome noto nel panorama underground italiano, come possiamo poi notare nel brano che esce dopo.
Il 20 maggio infatti, esce “La strada mi chiama” in collaborazione con Wayne Santana, storico membro della Dark Polo Gang, pioniere della trap italiana.
Anche questo brano ottiene parecchio successo, al punto tale di realizzare nei mesi a seguire un remix. Nella nuova versione, abbiamo la partecipazione di due artisti torinesi: Boro Boro e l’iconico Fred De Palma.
Neves, così come Geolier e Samurai Jay, è una delle nuove punte di diamante di Napoli. Nel capoluogo campano abbiamo sempre di più nuovi artisti che si dimostrano dei veri e propri colossi, ma soprattutto con stile e tecniche particolare che li rendono dei veri pezzi unici.
Nelle canzoni dell’artista di origini Afroportoghesi, notiamo il connubio tra la sua napoletanità e le sonorità del continente africano. Una trap che oscilla tra l’old school e il reggaeton, che hanno permesso di far diventare un nome importante nel panorama italiano.
Ritornando al presente, Neves, nel freestyle, ha spoilerato che a Novembre uscirà un nuovo brano. Cosa dobbiamo aspettarci? Un nuovo featuring importante? Una nuova chiave melodica? Un nuovo stile? Staremo a vedere.
 
Articolo a cura di Lorenzo Muto!