COLD, PROVE DI SALTO DI QUALITA’!

– Diamo il benvenuto tra gli amici di Exclusive Magazine a Cold, come stai e che momento artistico è per te?
 Vi ringrazio per l’intervista in primis. Questo è per me un buon momento, sono contento di aver portato a termine questo progetto e sto avendo veramente molti feedback positivi ed ovviamente ne sono felice.

– Abbiamo ascoltato il tuo nuovo album “Ho visto”, cosa rappresenta per il tuo percorso artistico? 

Ho Visto rappresenta per me la prima tappa di un traguardo importante che sono intenzionato a raggiungere. Nell’album racconto me stesso in tutte le varie sfaccettature della  mia persona: ho cercato sia a livello artistico che personale di rimanere sempre me stesso senza seguire la moda del momento o copiando qualcuno come fanno in molti. Raccontare ciò che sono realmente, senza nascondere nulla, è l’unico modo che conosco per “comunicare” nei miei pezzi.

 

– All’interno collaborazioni illustri con Deleterio,Mastermaind e Nerone, cosa si prova a collaborare con artisti di quel calibro?
Venendo da una scena romana molto underground e ritrovarmi invece ora in studio con loro è stato è stato fantastico ed assurdo allo stesso tempo, poter arrivare a collaborazioni simili è la prova che sto lavorando bene e che il sacrificio ripaga sempre. 


– Il vero sogno di Cold è…
Vivere di musica e fare in modo che chi mi ascolta si ritrovi nelle mie “esperienze” e trovi anche la forza di rialzarsi sempre. Come ho fatto io. Sogno di poter tornare a casa da mia madre e dai miei affetti, guardarli negli occhi e dirgli che ce l’ho fatta.

Se dovessi scegliere 3 featuring per la riedizione dell’album, sarebbero?
A  questa cosa ho già pensato più volte in realtà e ti dico i nomi che mi sono venuti in mente: 

Bresh in EA (traccia  10) 

Lazza in TRAPSHIT (traccia  5) 

Gue Pequeno in Boss (traccia  3) 


– Come hai affrontato questa quarantena che ha lasciato sia scorie negative che positive?

In questo periodo di “reclusione forzata” non ho avuto tempo di annoiarmi. Sono stato impegnatissimo nel fare musica sia per me che per altri artisti, come autore. 

– Grazie ancora per la disponibilità e ti diamo un grande in bocca a lupo per i tuoi progetti futuri e per il tuo nuovo disco. 

Grazie mille a voi e a presto! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *