Lil mile
Diamo il benvenuto tra gli amici di Exclusive Magazine a Lil Mile, come stai e che momento artistico è per te?
Sto molto bene grazie! È un momento molto importante perché sto lavorando duramente e piano piano i miei sforzi vengono ripagati. Sono nel mood molto focus e determinato.
 
Ti abbiamo conosciuto grazie al nuovo singolo “Good bye” uscito per il famosissimo rapper The Game, com’è stato collaborare con una leggenda dell’hip-hop?
E’ stata una successione di eventi (dirette ig con Dj Hed, il dj di rhythm and flow su Netflix) che ha fatto si che io scrivessi a The Game e che lui ascoltando la mia musica gli sono piaciuto. Mi ha messo all’interno del suo nuovo progetto e alla fine mi ha scelto come uno dei 5 migliori artisti nonché unico italiano.
 
Si può dire che ti stai affermando prima negli States che in Italia?
Oddio questa è un’affermazione tanto importante, non mi sento di dire sì o no. Non mi son nemmeno mai posto questa questione, sicuramente ci sto lavorando. Vorrei portare la bandiera italiana negli states perché anche noi in Italia siamo forti nella musica
 
Come hai affrontato questo lockdown appena passato?
 Il lockdown l’ho affrontato pianificando al meglio le mie prossime mosse, lavorando per migliorarmi sempre di più
 
Come ti concentri sulla scrittura dei tuoi brani?
La scrittura di un brano dipende un po’ dal mood. Di solito vado in studio con il mio producer, nel mentre mi fa il beat trovi la melodia e scrivo. La mia scrittura si basa molto su ciò che ho vissuto e il messaggio e di positività, never give up e di credere in ciò che si fa per realizzare qualunque obiettivo
 
Il sogno di Lil Mile è…
Il mio sogno è quello di far ascoltare la mia musica a più persone possibili di tutto il mondo ed essere da ispirazione e da motivazione per affrontare la vita senza mai arrendersi e lavorando per realizzare i sogni. Perché si ha solo una vita. Bisogna viverla a pieno!