IL PROF ENZO RUJU SI RACCONTA AD EXCLUSIVE MAGAZINE!

Diamo il benvenuto al Prof.Enzo Ruju, per noi è un onore avervi come ospite per un’intervista di Exclusive Magazine. Partiamo subito con la prima domanda, siamo rimasti esterrefatti dalle vostre opere, cosa esprimono e quale significato hanno?

Le mie opere precedenti e attuali sono state, sono un lungo percorso di sperimentazioni con altri materiali affrontando vari temi. Inizialmente la civiltà Egizia dal 1976 passando per temi sociali, cronaca, provocazione e tant’altro. L’interpretazione delle opere ai cittadini a coloro che osservano giudicano il cammino di ogni artista. L’operato, nel caso specifico l’artista offre un messaggio ai posteri anticipando le problematiche della vita in continua evoluzione.

 Al giorno d’oggi, l’arte ha un ruolo fondamentale anche nella vita quotidiana, come vede l’arte contemporanea in Italia e in Europa?

L’arte contemporanea ha una parte dovuta nel nostro tempo, mettendo in visione le tre arti ufficiali quali Architettura, Pittura ,Scultura. Attualmente altri linguaggi artistici sono giunti in palcoscenico tra cui body art, tatuaggio, moda, fotografia, danza, musica, teatro.

 Dopo la Rassegna Stampa del 19 Novembre scorso, è in programma un altro progetto?

Un fondersi di arte spettacolo e in particolar modo amo la body art che definisco il quadro vivente, il movimento, la danza umana. Di solito mi definisco l’artigiano della cultura nella doppia veste di critico d’arte e artista.

 Come avvicinare i giovani all’arte?

Certo oggi le difficoltà sono tante specialmente per i giovani, la visibilità e un mercato dell’arte per ora fermo. Ho scoperto tanti talenti in varie discipline e non dimentico il tatuaggio pratica pagana da millenni sullo schermo e attuale per decoro e immagine delle persone. L’arte deve essere professate nelle scuole e indirizzare i giovani al gusto , all’idea di bellezza, la tavolozza, la comunicazione, il messaggio che una opera diffonde sul territorio. Un exursus del sottoscritto cominciando la mia palestra di giovane critico da Mario Guida editore la mitica Saletta Rossa; attualmente alla libreria Mondadori -Vomero dovei ho realizzato diverse rassegna tra cui la recente esposizione con dediche a Artemisia Gentileschi

 Prof alla vostra rassegna molteplici ospiti e tante curiosità, qual è stata la più grande soddisfazione?

Le soddisfazioni sono tante tra cui aver curato in crociera con MSC l’estemporanea a bordo con l’agenzia di Viaggi Scoop Travel Napoli. Un viaggio percorso con carattere e volontà di far conoscere in acque internazionali l’arte napoletana tra Oriente e Occidente. Oggi mi occupo di critica e dipingo da quasi trent’anni studiando tutt’ora i modelli storici e dell’arte contemporanea a affermo ai miei colleghi che senza studio si fanno affermazioni gratuite su artisti storici e contemporanei.

Un saluto ai nostri lettori!

Grazie a Exsclusive Magazine per l’intervista e ai lettori della rivista On Lane. Enzo Ruju

enzo-ruju-2