EUROBASKET ROMA-GIVOVA SCAFATI: RECAP UFFICIALE E TABELLINI!

Ancora orfana dell’infortunato Naimy, la Givova Scafati è incappata nell’ottava sconfitta stagionale, quinta di fila nel girone ovest del campionato di serie A2. La truppa gialloblù ha continuato a mostrare i segnali di crescita e di miglioramento che si erano già visti negli ultimi due turni, ma è stata limitata nel gioco e nelle idee dall’assenza del playmaker titolare. La buona solidità difensiva e lo spirito combattivo di capitan Baldassarre e soci non sono bastati per superare al PalaTiziano una buona Roma Gas & Power Roma, che, facendo leva sull’asse Stanic – Easley, ha meritato il successo, costruito con grande attenzione e intensità.

I primi canestri dell’incontro sono i due liberi di Baldassarre, a cui seguono i centri di Stanic e Bonessio, che spingono avanti l’Eurobasket (7-2 al 2’), prima che Fantoni, Fischer e Santiangeli rimettano in equilibrio il punteggio (7-7 al 2’). Lo statunitense Easley alza la voce (10-7 al 6’), ma Fantoni gli risponde a tono (10-9). Lo stesso fa anche Stanic (13-9 al 7’), zittito invece da Fischer (13-12). I locali allora si chiudono a riccio e riescono a chiudere avanti 21-18 la prima frazione. Il primo allungo del secondo quarto è firmato Deloach e Righetti (29-23 al 13’), a cui rispondono subito Fischer e Ammannato (29-27 al 14’). Il risultato continua ad avere un andamento a fisarmonica, con i padroni di casa nuovamente in fuga 34-29 al 15’ ed i viaggianti, trascinati da capitan Baldassarre, a rifarsi sotto minacciosamente (34-34 al 18’), prima di allentare la presa negli ultimi possessi, quando i laziali, con intensità e gagliardia, riescono a guadagnare gli spogliatoi con il massimo vantaggio (44-36).

La ripresa delle ostilità premia la squadra di casa, brava ad imporre il proprio ritmo e gioco (47-36 al 22’), a cui si associa una buona solidità difensiva (51-37 al 25’), che consente loro di pigiare il piede sull’acceleratore (56-39 al 26’). Scafati appare imbambolata, ma riesce a dare fondo alle proprie energie e a non mollare la presa, puntando sul cecchino Fischer, promotore della riduzione del gap, che permette ai gialloblù di restare in partita al termine della terza frazione (58-52). Le redini della sfida improvvisamente cambiano padrone. La Givova gioca con lucidità, appare in gran forma e si affida alla verve di Fischer e Santiangeli, che riaprono i giochi (58-57 al 32’). L’asse Easley – Deloach funziona però a perfezione e, con due azioni di fila da sei punti, ristabiliscono parzialmente le distanze (64-57 al 33’). Da questo momento innanzi, i viaggianti non riescono più a colmare il gap (68-61 al 35’) di una sfida che non regala ulteriori sussulti, nonostante la vana spinta di Fantoni (70-65 al 29’), che resta però lettera morta: finale 73-65.

I TABELLINI

ROMA GAS & POWER ROMA 73 GIVOVA SCAFATI 65

ROMA GAS & POWER ROMA: Belloni n. e., Deloach 8, Petrucci 3, Malaventura 2, Fanti 4, Stanic 15, Righetti 9, Santini n. e., Iannilli, Easley 21, Vangelov n. e., Bonessio 11. ALLENATORE: Bonora Davide. ASS. ALLENATORI: Di Chiara Davide e Pilot Damiano.

GIVOVA SCAFATI: Fischer 19, Crow 7, Fantoni 17, Baldassarre 11, Ammannato 4, Panzini, Perez, Matrone n. e., Santiangeli 5, Johnson 2. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASS. ALLENATORE: Di Martino Umberto.

ARBITRI: sig.ri Pepponi Giulio di Spello (Pg), Radaelli Roberto di Rho (Mi) e Maschio Duccio di Firenze

NOTE: Parziali: 21-18; 44-36; 58-52; 73-65. Tiri dal campo: Roma 26/60 (43,3%); Scafati 22/62 (35,5%). Tiri da due: Roma 19/39 (49%); Scafati 18/37 (49%). Tiri da tre: Roma 7/21 (33,3%); Scafati 4/25 (16%). Tiri liberi: Roma 14/17 (82,4%); Scafati 17/20 (85%). Falli: Roma 22; Scafati 19. Usciti per cinque falli: nessuno. Espulsi: nessuno. Rimbalzi: Roma 38 (28 dif.; 10 off.); Scafati 31 (21 dif.; 10 off.). Palle recuperate: Roma 7; Scafati 6. Palle perse: Roma 15; Scafati 13. Assist: Roma 20; Scafati 10. Stoppate: Roma 1; Scafati 6. Spettatori: 2.000 circa.

Credits: Givova Scafati Basket!

2 pensieri riguardo “EUROBASKET ROMA-GIVOVA SCAFATI: RECAP UFFICIALE E TABELLINI!

  • 31 Maggio 2022 in 5:15 pm
    Permalink

    I couldn’t resist commenting 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.