Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta, nome ormai già consolidato nella scena rap italiana e non solo. Nel suo bagagliaio ha ben quattro album in studio, featuring internazionali ed una candidatura al premio latino “Lo Nuestro”, ottenuta grazie all’intervento nel singolo “Mambo” di Willy William. Ovviamente l’artista non ha intenzione di fermarsi qui, anzi desidera produrre altri lavori. Arriverà un nuovo regalo nel 2023? 

È dal 2020 che il rapper non rilascia un album; difatti il più recente è “Famoso”, pubblicato a novembre dell’anno menzionato. Il progetto ha avuto un successo notevole, grazie sia al numero di ascolti, sia alle diverse collaborazioni e iniziative a cui Sfera ha partecipato; la più nota è l’installazione della targa intitolata al cantante posta nella piazza di Cinisello Balsamo, dove l’artista ha passato la sua infanzia. Ovviamente si tratta di una proposta al fine di promuovere il disco. Sicuramente nell’album vengono confermate, ancora una volta, le capacità dell’artista non solo nel rap e nella trap, ma anche nel pop e nel reggaeton. Nel 2021 il disco viene ripubblicato, con l’inserimento del remix della canzone “Tik Tok”; oltre alle strofe di Guè e Marracash possiamo trovare anche quelle di Paky e Geolier.  Non c’è solo questo: dopo la collaborazione in diversi singoli, tra cui per esempio in “Alleluia” di Shiva, a maggio del 2022 Sfera presenta l’Ep “Italiano”, interamente prodotto dal producer giamaicano Rvssian. 

Forse con l’uscita dell’Ep, il rapper vuole anticipare la pubblicazione di un prossimo album. 

Un primo indizio lo si ha dal penultimo post pubblicato sul suo profilo Instagram, in cui viene mostrata una serata a tema total black, con ospiti Tedua, Drefgold e Drillionaire: artisti con cui Sfera ha già collaborato in passato e può darsi che parteciperanno nel futuro lavoro del cantante.

Voi cosa vi aspettate da Sfera Ebbasta? Secondo voi potrà far uscire un nuovo album?

Articolo a cura di Francesca Nicoletti!