Bianca Atzei

Nella giornata di mercoledì 27 aprile noi di Exclusive magazine siamo stati presenti all’evento organizzato dalla COCO District per presentare il nuovo album di Bianca Atzei, “Veronica”. Proprio in quest’ultimo disco, uscito il 29 aprile, la cantante vuole raccontare se stessa, Veronica, descrivendo una nuova versione della sua persona, forma in cui non la si era mai vista.

Durante l’evento, del quale ringraziamo ancora per l’invito, la cantautrice ha presentato il suo nuovo lavoro con tre canzoni: “Chanel”, “Fotogrammi” feat. J-Ax e “Le Stelle” feat. Annalisa.

Sulla tematica del essere se stessi e del riuscire ad esserlo sono state le domande che abbiamo posto all’artista:

Bianca sappiamo tutti che, più o meno, sta bene ma Veronica come sta in questo momento? Sei riuscita a “spezzare il cielo” (ndr strofa ripresa dalla canzone “Le Stelle”) ed a descrivere chi sei veramente?

Sono sicuramente riuscita a dare un qualcosa di forte di me che prima non era mai successo. Sono passati molti anni ed in questi tanti anni ho preso veramente consapevolezza di tante cose ed in questo momento ti posso dire che, a prescindere della felicità che una persona possa vivere, io mi sento libera, libera di poter scegliere e decidere, di poter scrivere canzoni e di sentirle veramente mie. Non vedo l’ora di cantarle continuamente.

Rifacendomi alla domanda di prima, potresti darci qualche consiglio su come “spezzare il cielo”? E’ difficile ma tutti abbiamo un metodo, il tuo quale è?

Non so se ho utilizzato un metodo, però ti posso dire che ero entrata in un cerchio buio, scuro, brutto e me ne sono resa conto. In quel momento divento tanto forte. Dipende dal carattere di ognuno di noi, per esempio mi è tornata la paura di volare, di prendere l’aereo. Anche l’altro ieri ho preso l’aereo ma, okay mi può venire un attacco di panico, lo voglio prendere quell’aereo, non voglio star lì e dire ‘no no non lo prendo più’. Voglio combattere con questa cosa, come ho sempre fatto nella mia vita in tutte le cose che mi sono successe. Non so se esista un metodo, però, sicuramente, quando vado tanto giù prendo una forza dentro e spacco tutto.

Intervista a cura di Perseo Gatti!