Met Fish

Met Fish
“Meraki”
Il secondo beat tape del rapper e beatmaker campano ora disponibile in freedownload

MERAKI è il secondo beat tape del rapper e beatmaker campano MET FISH, da oggi in esclusivo free download disponibile online. Questo sperimentare con la musica nasce nel 2007, anno in cui l’artista decide di seguire la passione per il rap e per la produzione, iniziando anche a partecipare e vincere diversi contest di freestyle nella scena locale.
Dopo diverse pubblicazioni, tra demo e street album, MERAKI rappresenta il secondo lavoro interamente strumentale del producer: per Met Fish, la filosofia del MERAKI è uno stile di vita, l’essenza dell’arte e soprattutto un mantra da tenere sempre a mente.
Questa parola di origine greca si usa per descrivere qualcuno che fa qualcosa mettendoci tutta la passione, l’amore o la creatività di cui dispone.

Track by track

Ameno – La traccia è una cover fatta al piano della canzone originale “Ameno” di ERA, questo voleva essere un pezzo introduttivo al beat-tape. Pastels – In Pastels ero alla ricerca di un sample malinconico, che potesse indurre me e l’eventuale ascoltatore a lasciarsi andare con la mente e ripercorrere una serie di ricordi. Essendo amante della musica Soul sono rimasto folgorato dal sample ed ho deciso di utilizzarlo. Wonderland- Per ciò che riguarda wonderland, avevo voglia di sperimentare. Quando l’ho prodotta avevo già in mente cosa fare, una strumentale che suscitasse nell’ascoltatore un senso di pace. Quest’idea l’ho tradotta utilizzando una drum line molto minimale, dei lead e dei pad che danno profondità alla produzione.
Neve – Il beat di Neve è nato a seguito di una massiccia influenza di musica funk e spiò. Nel periodo in cui stavo lavorando su questo beat ero alla ricerca di samples di questo tipo, però volevo che questi potessero suonare bene su un breakbeat e soprattutto che non suonassero vecchi. Melanconia – L’ultimo beat è nato per caso, facendo digging mi sono ritrovato in mano un vinile al cui interno vi erano le colonne sonore di alcuni western. Una volta trovato il sample giusto, ho cercato parte vocale che potesse adattarsi meglio al campione.

BIO
Damiano Capo in arte Met Fish, classe ‘93, è un rapper e beatmaker umbro. Si avvicina all’Hip Hop con il writing, intorno al 2006. Inizialmente si dedica esclusivamente a questa disciplina, successivamente – dopo l’ascolto di Chi more pe’ mme dei Co’Sang e Tradimento di Fabri Fibra, decide di dedicarsi solamente al rap. Dal 2007 in poi, inizia ad improvvisare le prime rime ed a comporre i primi beat. Nel 2008 partecipa e vince diversi contest locali di freestyle. Nel 2009 incide il primo demo, All Eyes On Met, dieci tracce composte sulle strumentali di 2Pac, alternando brani conscious a esercizi di stile.

Negli anni successivi, al fine di migliorare la metrica e il flow, continua a mettersi in gioco nel
freestyle e studia approfonditamente, fino alla pubblicazione di Beatz and flow nel 2011, uno street album in cui sperimenta con la metrica, con il flow e le produzioni. Negli anni a seguire incide Primo Dan e Secondo Dan, due album in cui si occupa sia dei testi che delle produzioni. Dal punto di vista dei beat, ama spaziare tra samples di musica jazz, soul, metal, dubstep e reggae, per ciò che
riguarda i testi, invece, ha potenziato lo storytelling narrando di persone comuni alle prese con le loro difficoltà quotidiane. La peculiarità dei due album è che tutte le canzoni sono collegate tra di loro. Negli ultimi mesi del 2019 è uscito esce il suo primo beat tape, Harem.
Nell’estate del 2021 esce MERAK

Contatti social:
https://soundcloud.com/user-45652704
Met_Fish (@met_fish) •