054, E’ L’INIZIO DI UN NUOVO PERCORSO!

– Diamo il benvenuto su Exclusive Magazine a 054, come stai?

Ciao ragazzi, bene, devo dire davvero bene, specie in questo periodo: tra la serenità ritrovata e gli obiettivi che stiamo raggiungendo sono davvero soddisfatto.

 

– Hai appena rilasciato 2 nuovi singoli, stiamo parlando di Aimin’ For The Stars e Fairplay, parlaci un po’ di queste uscite!

Esattamente: la prima è un singolo, mentre la seconda è una collaborazione con un artista locale, 60KageShiny, che ho avuto modo di conoscere in studio e con cui mi sono subito trovato in sintonia.

Entrambe le tracce esprimono il desiderio di lasciare qualcosa, nel mondo e negli altri, ma le sonorità sono decisamente diverse l’una dall’altra. Mentre il singolo ha un ritmo più incalzante e sonorità più cupe, il secondo ha un mood più intimo e a modo suo più “amaro”, e Mattia (60KageShiny) gli ha dato davvero un tocco speciale.

 

– È l’inizio di un tuo nuovo percorso artistico?

Decisamente, e devo dire di sentirmi ancora in evoluzione, senza contare la voglia di sperimentare. Credo che un artista non si senta mai davvero “arrivato”, e nel mio caso ho appena cominciato. Devo ancora esplorare diverse vibes e parlare di diverse situazioni, ma il viaggio sarà davvero interessante.

 

 

– Con chi ti piacerebbe collaborare prossimamente?

Per quanto riguarda le collaborazioni do molta importanza alla sintonia con l’artista, a prescindere quindi dal nome, che sia più o meno conosciuto.

Ho già qualche artista in mente, ma non voglio anticipare nulla se non che ho delle sorprese in serbo per gli ascoltatori.

 

– Come hai combattuto la pandemia con la tua musica?

Più che combatterla l’ho sfruttata: improvvisamente ho avuto tutto il tempo per pensare a me, alle mie scelte, ai miei problemi, rivalutare le mie priorità; tutta una serie di cose che mi ha fatto svoltare dal punto di vista della vita privata, ma specialmente dal punto di vista artistico.

È come se avessi fatto ordine nella mia vita e nella mia testa, e questo mi ha aiutato ad avere immagini più chiare da raccontare con la musica.

Le difficoltà sono ancora all’ordine del giorno, ma riesco ad affrontarle meglio, in maniera più lucida.

 

 

– Una promessa di 054 per il suo futuro?

Sinceramente, citando i miei versi, “Non so domani che cosa mi aspetta“, ma conosco il lavoro che c’è dietro, l’impegno che ci stiamo mettendo e vedo che la gente si ritrova nelle mie parole e nelle situazioni di cui parlo: questo è ottimo segnale per ciò che verrà.

Ho già in mente i prossimi passi, ma sono curioso di vedere come si realizzerá il tutto, step by step: sarà davvero figo, lo prometto.

 

– Grazie per la disponibilità, saluta chi vuoi!

Grazie a voi ragazzi, ci tengo a salutare tutti gli ascoltatori: sono la soddisfazione più grande in tutto ciò. Ma un grande saluto va a Nikkou per la freschezza delle produzioni e Bre per la professionalità: senza di loro difficilmente sarei qua.

Ciao a tutti!