Veronica Perseo

Buongiorno Veronica, ti ringrazio del tempo che ci dedichi e ti auguro, io come la redazione di Exclusive Magazine, il meglio per il nuovo progetto.

Ciao, vi ringrazio tantissimo per il vostro augurio e per questa intervista.

 

Il 14 è uscito il tuo nuovo progetto, “Ricomincio da me”, potresti spiegarci il significato di questa canzone dal titolo forte e pieno di speranza?

“Ricomincio da me” è una canzone che, attraverso la mia esperienza, parla a tutte quelle persone fragili che nella vita toccano il fondo, che si sentono perse senza via d’uscita, che si sentono sbagliate, fuori luogo, come se non ci fosse un posto per loro in questo mondo. E’ un messaggio di speranza, un promemoria per ricordare a loro e a me che non siamo soli, che noi stessi siamo la nostra ancora di salvezza, il punto di partenza dal quale ricominciare ogni volta ma, soprattutto, che il nostro posto nel mondo esiste ed è nel nostro abbraccio!

 

 

Sicuramente la scelta di purificare la tua anima nelle acque gelide del mese di dicembre è stata una decisione forte. Dopo questa esperienza ti senti “purificata” e più forte di prima?

E’ stata una decisione necessaria. Non potevo certo ricominciare da me dal divano o facendo il mare in estate in mezzo a tutti. Ho corso il rischio di ammalarmi o, peggio ancora, di congelarmi, ma avevo un reale bisogno di cambiare pelle, purificare l’anima.

Quella che è avvenuta è stata una catarsi per me, e la botta di adrenalina che ne è conseguita dopo mi ha fatto sentire diversa nei confronti della vita e di me stessa: quando sono uscita dall’acqua non ero più la stessa persona che si era immersa prima.

 

 

Molte persone spesso si trovano in una situazione in cui si sentono inadatti alla vita, la tua canzone potrà essere d’aiuto secondo te?

 L’ho resa pubblica proprio per questo motivo. Avrei potuto tenerla per me e aiutare solo me, ma io amo aiutare le persone e dare loro forza.

Quindi mi auguro e spero con tutto il cuore che questa canzone, e la mia musica più in generale, possano essere d’aiuto, possano consolare e far sentire meno sole le persone così come la musica fa con me.

 

 

Che cos’è per te la musica? Sembra una domanda banale ma mai priva di un significato interessante.

Sin da piccola sono cresciuta con un vuoto al quale ho cercato di dare mille spiegazioni.

Quando canto e quando suono, questo vuoto svanisce e io mi sento nel posto giusto.

La musica è il mio posto nel mondo.

 

In greco antico il sostantivo Perseo è anche sinonimo di coraggio, ti ritieni di aver fatto una prova di coraggio attraverso la produzione di tale canzone?

Si, voglio essere coerente e vera in tutto quello che faccio, altrimenti direi solo parole senza fatti e sarei “la cantante del niente”.

 

Quanta importanza ha questa canzone per te? Quanta Veronica ci sarà all’interno di quest’ultima?

Attualmente è la canzone alla quale sono legata di più e che mi racconta più di tutte.

In questa canzone ci sono tutta, completamente, così come ero tutta nel momento in cui mi sono immersa a 5 metri dalla superficie del mare.

Ogni accordo è una ferita, una parte di me che viene fuori e chiede di essere amata.

E’ la promessa, che ho fatto a me stessa, dopo tante cadute, di non smettere mai di cercare il mio posto nel mondo per comunicare ciò che sento.

 

 

Quando ti svegli la mattina che cosa ti spinge a lottare sempre contro le sfide che il mondo ti presenta davanti?

Amo molto la vita e provo un grandissimo entusiasmo nei suoi confronti e verso le sue mille sfaccettature.

Mi ritengo molto fortunata per tante cose e questo mi permette di svegliarmi con curiosità riguardanti il modo in cui sarà la mia giornata e di affrontare gli ostacoli come lezioni dalle quali imparare qualcosa, come spunti di crescita e di cambiamento.

 

 

Cosa ti aspetti dal 2022? Hai già altri progetti, oltre questa canzone, in cantiere per quest’anno?

Sento che sarà l’anno del cambiamento, voglio restare ottimista.

Spero che lo sia per tutti.

Ho tante canzoni che voglio condividere, tanti propositi da realizzare.

Ma soprattutto sono contenta di partire con il piede giusto perché, oltre al mio singolo, il mese di Gennaio mi premia con un ritorno a Tali e Quali nella puntata di sabato 29 Gennaio: non posso essere più felice di così!

 

 

 

In quanto tempo hai composto “Ricomincio da me”?

Due ore, è uscita una volta di getto, in maniera molto naturale e il resto del tempo l’ho passato a limare e perfezionare alcune cose.

 

 

Ti ringraziamo per il tempo che ci hai dedicato e ti chiediamo noi di Exclusive di salutare chi vuoi.

Ringrazio voi tantissimo, mi è piaciuta tanto questa intervista.

Saluto e ringrazio i miei genitori che, oltre alla vita, mi hanno regalato l’amore per la musica.

Saluto e ringrazio la mia amica del cuore Daniela, per essere al mio fianco da sempre, in ogni mio passo, in ogni mia caduta e per conoscermi meglio di quanto io stessa sappia fare.

 

Intervista a cura di Perseo Gatti!