DRAKE E KANYE, SEMPLICE MOSSA DI MARKETING?

Drake e Kanye hanno fatto pace e non è uno scherzo.

Nelle ultime ore è successo di tutto. I due artisti, che non si rivolgono la parola da almeno due anni, si sono mostrati in foto e video insieme e faranno anche un concerto insieme.

Ma com’è iniziata la faida tra i due rapper?

Ha incominciato Drake, che ha dissato Kanye West nella canzone “Betrayal”, contenuta nel nuovo disco di Trippie Redd. Il collega ha risposto alla provocazione inviando un messaggio in una chat di gruppo in comune, con le parole “non ce la farai mai”.

 

Ma questa è solo una parte della storia, infatti i dissapori affondano le radici fin negli esordi delle carriere di entrambi, legati da un rapporto tormentato; addirittura i due rapper hanno collaborato per tanti anni prima di tagliare i ponti a causa di una serie di malintesi che hanno portato a un punto di rottura. Da quel momento in poi, la loro ex-amicizia è stata caratterizzata da frecciatine nelle canzoni di ciascuno e battutacce sui social network.

I momenti più importanti si sono verificati nel 2018 quando Drake ha partecipato ad uno scambio di diss track con il rapper Pusha T, che è culminato con “The Story Of Adidon” di quest’ultimo.

Ye, in quell’occasione, non ha esplicitamente espresso il suo schieramento in quella faida, ma la relazione musicale tra lui e Pusha T si è sempre più rafforzata e quella con Drake è andata via via dissolvendosi sempre di più.

Gli scontri recenti a inizio estate, hanno riacceso le tensioni, probabilmente a causa dell’uscita contemporanea dei dischi di entrambi. A meno di una settimana di distanza, i due pubblicano i loro ultimi album; Drake ha la meglio nelle vendite con il suo Certified Lover Boy che rimane all’apice della classifica per diverse settimane con una quantità impressionante di copie vendute.

Dopo “Donda” e “CLB” arriva la pace. Questo grande viaggio raggiunge il suo completamento pochi giorni fa quando, dopo aver pubblicato un video in cui esprime la volontà di terminare la faida, Kanye è ospitato da Drake nella sua incredibile casa per rendere la pace ufficiale agli occhi dei fan.

I due artisti si dovrebbero esibire ad inizio dicembre sullo stesso palco in un concerto per la liberazione di Larry Hoover.

 

Possiamo concludere, quindi, che molto probabilmente la lite fra i due sia frutto di una strategia di marketing davvero ben studiata?

Articolo a cura di Antonio Vicino!