Evandro
EVANDRO
FUORI ORA SU TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI IL NUOVO SINGOLO
 ” TUDO BEM? “
 
 
 
 

IL CANTAUTORE ROMANO PRESENTERÀ IL BRANO DAL VIVO
INSIEME AD ALTRI NUOVI PEZZI IN ANTEPRIMA
SABATO 27 NOVEMBRE AL LARGO VENUE DI ROMA


PREVENDITE DISPONIBILI SU
https://dice.fm/event/y9wax-evandro-live-27th-nov-largo-venue-roma-tickets
 
 
 

È disponibile su tutte le piattaforme digitali ” TUDO BEM? “ (distribuzione Ada Music Italy – http://ada.lnk.to/TudoBem), il nuovo singolo di EVANDRO, che ha conquistato milioni di streaming con i singoli “Guacamole”, “Roma centro” e “Ritrovarci (Califormia)”.

Il brano è stato scritto e composto da Evandro e prodotto dall’artista con Pietro Paroletti e racconta delle paure dei giovani di oggi sul futuro.

«Ho scritto ” Tudo bem? ” quando ho realizzato che, se non si pone abbastanza attenzione alla direzione che prende la propria vita, si rischia che qualcun altro possa decidere al posto nostro – racconta Evandro – Questo è il timore più grande per ogni ventenne».

Evandro presenterà ” Tudo bem? ” per la prima volta dal vivo, insieme ad altri nuovi brani in anteprima, durante il concerto in programma per sabato 27 novembre al Largo Venue di Roma (Via Biordo Michelotti 2, ore 21:00).

Le prevendite per l’evento sono disponibili sulla piattaforma DICE, al seguente link: https://dice.fm/event/y9wax-evandro-live-27th-nov-largo-venue-roma-tickets.

Sul palco Evandro salirà con la sua band composta da Antonio Falanga alla chitarra, Andrea Zanobi al basso ed Emanuele Fragolini alla batteria.

Il live a Largo Venue sarà una prima, vera occasione per conoscere la musica di Evandro dal vivo e senza filtri.

Evandro è un cantautore di Roma. Classe 2001, inizia a scrivere le sue prime canzoni a 17 anni. Comincia ad esibirsi in pubblico nel 2019, suonando in diversi locali della Capitale. Nel 2020 partecipa al programma di Canale 5 Amici ed esce il suo primo singolo “Guacamole”, seguito da “Roma Centro” e “Ritrovarci (Califormia)”. I suoi testi, dissoluti e ironici, affrontano le tematiche del disadattamento sociale, dell’amore, del divario generazionale. Tra le sue influenze musicali spiccano i Little Joy, Bob Dylan, Giorgio Poi e diversi artisti della scena contemporanea.