Assurditè

Dopo essere stata scelta per la prima cover 

della playlist “Fresh Finds” di Spotify

 

TORNA OGGI CON IL SUO NUOVO SINGOLO

“PUBBLICITÀ”

 

 

“Assurditè” è un neologismo che non ha traduzione.

è il mio approccio alle giornate, 

è il modo diretto in cui parlo, 

è l’istinto con il quale affronto le scelte. 

Rispecchia la relatività della vita,

 dove tutto si trova spesso distaccato dalla convenzionalità.

– Chiara Balzan, in arte Assurditè

 

Dopo il suo ultimo singolo “Flora”, che ha ricevuto grande consenso tra il pubblico e la critica, ASSURDITÈ torna oggi con il nuovo singolo “PUBBLICITÀ” (under exclusive license to Believe Artist Services), prodotto da Bravo, Bravissimo e disponibile in streaming e in digitale al seguente link: https://bfan.link/pubblicita 

Elegante e romantica cantautrice, spazia tra ballad e beat urban con un tocco di jazz, accompagnati da una voce seducente ed esperta. Assurditè è autrice di musica e testi delle sue canzoni, che navigano nel mare dell’Indie Pop influenzato dalle onde dell’R&B.

“’Pubblicità’ è la mia presentazione – racconta Assurditè – Un brano in cui mi descrivo mettendomi a nudo, parlo di quello che mi piace, di come sono fatta, di tutto il tempo passato a pensare sprecando occasioni. È un invito a lasciarsi andare, non perdere tempo and skip ads. È stato scritto a marzo 2020, in piena quarantena e successivamente prodotto nella cameretta di Bravo, Bravissimo. In sottofondo durante tutta la canzone c’è la registrazione della mia asciugatrice”.

Chiara Balzan, in arte Assurditè, cantautrice classe ’99. Nasce nell’hinterland di Milano. Spinta da una forte attrazione verso il mondo artistico inizia il suo percorso di studi musicali all’età di 11 anni. Frequenta varie scuole di musica, seguendo corsi di tecnica vocale, musical, coro, composizione e pianoforte. Si appassiona all’arte in tutte le sue forme, la sua produzione artistica non è composta solamente da opere musicali ma anche da opere figurative, gioielli e sculture. Inizia a scrivere canzoni all’età di 17 anni lasciandosi ispirare dal cantautorato e dall’indie-pop italiano, tenendo a cuore cantanti iconici come Ella Fitzgerald e Chet Baker. A marzo 2020 rilascia le sue prime pubblicazioni da indipendente: “Altro da dire” e “Bacio a distanza”, brano ispirato dal periodo di quarantena. A maggio del 2021 pubblica “Flora”, il suo terzo singolo, che riceve grande consenso dal pubblico e dalla critica, facendole ottenere la prima cover della playlist “Fresh Finds” di Spotify e vincendo la targa Banca Macerata per la “Miglior performance della serata” in seguito alla sua esibizione durante il concorso “Musicultura 2021”.