Sanremo

Sono tanti i rumors e le indiscrezioni sulla nuova edizione di Sanremo 2022, ma una cosa è certa, a condurre il Festival ci saranno anche quest’anno e per la terza volta consecutiva la coppia Amadeus-Fiorello.

Il sodalizio e l’amicizia tra i due indiscussa da oltre 35 anni, funziona e si rivela sempre più efficace non solo a livello di conduzione, ma anche a livello di spettacolo e intrattenimento.

Le date ufficiali del Festival 2022 sono state comunicate il 22 giugno durante la presentazione dei palisensti RAI. La 72esima edizione si terrà da martedì 1 a sabato 5 febbraio, al Teatro Ariston, nella splendida città ligure di Sanremo.

Il 15 dicembre invece, saranno svelati anche i 26 big della 72esima edizione, che solcheranno il palco dell’Ariston. Eliminata la categoria Nuove Proposte, saranno invece 8 i giovani che faranno parte di Sanremo insieme ai due vincitori del 2021.

Dalle prime indiscrezioni sembra che il conduttore e direttore artistico Amadeus stia facendo un lavoro eccellente che non solo si trova al passo col mercato musicale europeo, coronato dalla vittoria dei Maneskin con “Zitti e buoni”, ma segue un rinnovo di emozioni e linguaggi musicali inediti dell’intero repertorio di generi pop e rock italiano.

Nonostante le numerose polemiche su Sanremo 2021, il Festival 2022 potrebbe avere il pubblico in sala per lo più pagante e non composto più da figuranti. Il Governo Draghi ha infatti autorizzato il riempimento di cinema e teatri al 100% a partire dall’11 ottobre 2021.

Sanremo 2022 si svolgerà quindi con il pubblico in sala, rispettando le norme anti_Covid previste (green Pass e mascherine).

Discussa anche la durata del festival dalle ore 21 a massimo le 2 di notte, per consentire a tutti la possibilità di seguirlo in maniera integra.

Un’altra novità di quest’anno è che il Dopofestival non ci sarà, come affermato da Amadeus il 4 settembre 2021.

Per gli ospiti Big delle cinque serate sono stati nominati intanto come co-conduttori fissi per una sera Jovanotti, Carmen Consoli e Vasco Rossi per i 40 anni di Vado Al massimo, uno dei suoi indimenticabili capolavori.

Non ci resta quindi che attendere il 15 dicembre per sapere chi tra i numerosi cantanti quali Elisa, Loredana Bertè,Tommaso Paradiso, Blanco, Giusy Ferreri, Zero Assoluto, Boomdabash, Kolors e Maneskin, ci delizierà con nuovi inediti.

Articolo a cura di Ilaria Carbone!