ODT

Attività cruda” è il nuovo singolo degli ODT, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store.

A qualche mese di distanza dagli ultimi singoli pubblicati, il duo torinese degli ODT, composto da Janga ed Eldo, pubblica il primo singolo del loro nuovo percorso, “Attività cruda”.

Prodotto da Sala, il brano si ispira al sound e alle atmosfere della drill di matrice inglese, che viene anche ripetutamente citata e omaggiata all’interno del brano da entrambi i rapper. L’immaginario dei due artisti ha sempre avuto molti punti in comune con ciò che i rapper d’oltremanica raccontano e vivono, e l’approdo degli ODT su questo sound è quindi una naturale evoluzione del loro percorso stilistico. Crudezza nei riferimenti e nella narrazione, rime dirette, un flow che segue la produzione e con cui si esalta vicendevolmente: “Attività cruda” è un banger crudo dalla atmosfere crude ma dall’identità italiana.

 

 

LINK SPOTIFY & DIGITAL STORE:

https://spoti.fi/3woD0hP

 

BIOGRAFIA ODT:

Janga Odt (Edoardo Jouve, 2001) ed Eldo Odt (Samuele Taborre, 2000) muovono i primi passi nella scena rap torinese da giovanissimi, aprendo diversi concerti nei club della città e iniziando a pubblicare le prime traccie. Dopo un lungo periodo di gavetta cominciano a farsi notare grazie ai primi singoli ufficiali e al rapporto con la Sugo Gang, da cui scaturisce la traccia “Soldi e Vestiti di Marca” di Mambolosco in collaborazione con Eldo. Nel 2019 il progetto ODT inizia a diventare una realtà importante nel piemontese soprattutto con l’uscita di “Racket” e “Big Drip”, singoli che superano i 100mila stream in poco tempo e che portano alla pubblicazione di “New Kings” EP.  A suddetto EP, che vanta la collaborazione di BoroBoro nella traccia “Stoopido” prodotta da Nardi, segue una serie di singoli, tra cui i più noti “Pullap”, “Pila”, e “Clean”, che mantengono gli standard delle tracce contenute in “New Kings EP” e che confermano gli ODT come i giovani emergenti più promettenti della scena rap torinese. Dopo un paio di singoli pubblicati nel 2020, inaugurano il 2021 con “Attività cruda”.