Fred De Palma Rocco Hunt Ana Mena

Inutile girarci intorno. Rocco Hunt e Fred De Palma hanno molto in comune, più di quanto non vogliano ammettere: il rap, il freestyle, la major (entrambi sono infatti sotto contratto per Warner music) ma, soprattutto negli ultimi anni, la cantante spagnola Ana Mena, che ha prima contribuito al successo clamoroso di due hit estive di Fred De Palma: D’estate non vale e Una volta ancora. I due brani sono stati la colonna sonora delle estati 2018 e 2019, ed entrambi sono stati poi tradotti anche in spagnolo, spopolando in Spagna e in America latina. Poi, la scorsa estate, De Palma ha lasciato (artisticamente parlando) Ana Mena per la brasiliana Anitta. E Rocco Hunt ne ha così approfittato per “scippargli” la ragazza spagnola e dare alla luce A un passo dalla luna. Il brano, dopo essere stato certificato disco d’oro in Italia, ha seguito le orme di Una volta ancora ed è stato anch’esso tradotto in spagnolo. Nel frattempo il duo De Palma-Anitta aveva sfornato Paloma, altro grande successo della scorsa estate, che ha di fatto ulteriormente alimentato quest’aria di presunta rivalità tra i due, che sembrano ormai pronti a cavalcare l’onda del tormentone estivo anche quest’anno. Un fenomeno musicale troppo spesso sottovalutato ma che, in realtà, può essere molto importante per il percorso di crescita di un cantante. Basti pensare che Fred De Palma, con il suo reggaeton in chiave italiana, ha davvero conquistato la Spagna, dove Paloma ha raggiunto il doppio disco di platino e Se iluminaba (versione spagnola di Una volta ancora), dopo aver conquistato la testa della programmazione di Los40, la radio più importante in Spagna, ha chiuso l’anno al secondo posto delle canzoni più ascoltate e ha ottenuto cinque dischi di platino. Un risultato che prima di lui nessun artista italiano aveva mai raggiunto. E la scorsa estate anche Rocco Hunt non è stato da meno; grazie al traino di Ana Mena (vera e propria star in Spagna) A un paso de la luna ha raggiunto anch’esso la prima posizione di Los40 e il disco di platino in Spagna, appunto. Senza dimenticare che ha chiuso il 2020 al primo posto dei singoli targati VEVO più visti su YouTube.

Articolo a cura di Domenico Scala!