Achille Lauro
Sarà davvero l’ultimo disco di Achille Lauro? 
Questa è la domanda che affligge i fan dopo che Achille, nel post di annuncio ha dichiarato che questo sarà il suo ultimo album. 
 
Certo potrebbe essere inteso come ultimo lavoro in ordine di uscita, non è il primo artista ad annunciare così il proprio lavoro riuscendo così a creare grandi aspettative tra il pubblico. Questo lascia intendere che Lauro voglia veramente lasciare il segno nella storia della musica italiana più di quanto già non abbia fatto. 
 
Ma se così non fosse, potremmo davvero essere davanti all’ultimo progetto musicale di Achille Lauro, uno degli artisti più discussi negli ultimi anni grazie al suo cambio di suono e al suo forte immaginario stilistico. Come detto prima, anche in questo caso l’attesa rimarrebbe molto forte; i due singoli rilasciati ad oggi, “Solo Noi” e “Marilù” sono brani dal suono classico ma allo stesso tempo raccontano delle verità di strada di cui Lauro si è fatto sempre portavoce.
 
Achille l’anno scorso ha detto di aver firmato il più importante contratto per un artista italiano con Warner Music e Elektra Records e allo stesso tempo di aver pronto un album che cambierà la musica italiana. 
Potrebbe essere finalmente arrivato il momento, cambiare la musica e poi dedicarsi ad altro, alla ricerca di nuovi talenti, alla produzione di un nuovo suono o addirittura cambiare completamente e dedicarsi ad altre forme d’arte come abbiamo potuto vedere a San Remo 2021 con i suoi quadri viventi. Potrebbe dedicarsi alla pittura, a fare solo il modello o creare un suo brand, potrebbe dedicarsi alla recitazione dato che Achille impersonerà se stesso nella seconda stagione di “Celebrity Hunter”, la nuova serie tv prodotta da Amazon.
 
Certo non sappiamo cosa dobbiamo aspettarci dall’artista più eccentrico del momento, potrebbe essere qualsiasi cosa, non ci resta che aspettare il 16 Aprile per scoprire cosa ha preparato per il pubblico e quali saranno i futuri piani di Achille Lauro.
 
Se mai dovesse cambiare totalmente in che ruolo vedresti Achille?
 
Articolo a cura di Alessandro Soccini!