CòSang
Ntò  ancora oggi il suo nome per molti rievoca i Cò Sang , gruppo con cui ha esordito insieme al collega all’epoca amico Luchè. Da quando hanno iniziato nel 1997 è stato un successo, era un anno di grandi scoperte musicali. Grandi artisti si aprivano un varco nel ramo dell’Hip Hop preparando la strada ai loro epigoni contemporanei e loro, forse un po’ di nicchia  rispetto ad altri loro colleghi sono riusciti a farsi sentire e fino a quando sono rimasti uniti il loro sound è rimasto invariato negli anni o forse è migliorato. Dal 2012 il distacco, il motivo non è mai stato chiaro ,in un intervista Ntò parla di una sua decisione  ,quella di scegliere di stare accanto al padre che all’epoca aveva problemi di salute.
 
Lo scioglimento del gruppo, è arrivato  quando Ntò e Luché godevano ormai di fama a livello nazionale, ha lasciato con l’amaro in bocca tantissimi supporter. Successivamente i due membri del gruppo hanno preso strade molto diverse a livello artistico-professionale, pur continuando entrambi a rappare.
 
Si è mai pensato ad un ritorno? Si può  sperare in una reunion? Il Cinema e le docuserie  hanno allontanato per sempre l’ipotetica idea di riconciliazione tra i due ragazzi ?
 
Non pare che i due si siano lasciati bene,  in più occasioni si sono punzecchiati a vicenda sia nei testi che sui vari canali social.
 
Luche’ nel gennaio 2019 pubblica “Potere (Il giorno dopo) album e il  libro in cui ci sono dei riferimenti chiari anche allo scioglimento dei Cò Sang , come e perché nel 2012 si lancia in un progetto da solista, un vero sliding doors per l’artista che per esorcizzare il dolore si getta a capofitto in questo progetto , forse non capito del tutto .
 
A sua volta Nto’ esce nel 2019 con “Rinascinemento”  particolare nel video de “Il Tempo Perduto”. Guardando attentamente il video non si può non notare che a un certo punto compare un uomo ammanettato che ha gli stessi tatuaggi sulle mani di Luchè.
 
I riferimenti non sono casuali .
 
Nto’ nel 2009 ha la sua prima esperienza di attore in un piccolo ruolo,
 
qualche altra apparizione in piccole parti e poi nel Dicembre del 2015 “All night long “un film girato in una metropoli notturna  napoletana ispirata a Gomorra  , vicende di boss  e malavita che ha ottenuto un discreto successo.
 
Il 28 febbraio  2020 Ntò ha pubblicato “Nevada”il suo ultimo disco, secondo voci indiscrete si prevede un nuovo anno di docuserie e documentari, e chissa’ magari una riappacificazione tra Ntò e Luchè.
 
Articolo a cura di Andreina Razzano!