Gutter
– Diamo il benvenuto al team Gutter, come state ragazzi?
Grazie mille, non possiamo lamentarci di niente, va tutto alla grande! Siamo
carichi e al lavoro su svariati progetti.

– E’ fuori ora il doppio mixtape d’esordio, parlateci un pò di questo progetto!
Il “GUTTER MIXTAPE” è da intendersi come una presentazione dell’etichetta
Gutter, all’interno della quale ci sono gli artisti presenti nel mixtape, ma non
solo; nel team figurano infatti produttori, ingegneri del suono, social media manager ecc.
C’è stata da parte nostra una volontà di creare qualcosa di unico, raggruppando
il lavoro svolto dai singoli e dandogli una forma malleabile, che potesse
esprimere le nostre idee e la musica dei nostri artisti. Siamo molto soddisfatti
del risultato ottenuto.

– Com’è nata l’idea di un progetto in collettivo?
Oltre ad avere di nostro già un roster ricco di artisti unici, abbiamo collaborato
alla produzione di diversi progetti nel corso di anni, quindi è stato naturale
contattare amici e collaboratori per pubblicare non sono un “LABEL PROJECT”,
ma un vero e proprio Manifesto del suono e dell’ideologia dietro “Gutter”.
Spingiamo sempre il più possibile i nostri artisti a collaborare ed influenzarsi tra
di loro, in maniera da calcare nuovi territori stilistici e portare poi nel loro spazio
contaminazioni utili alla loro maturazione e realizzazione artistica. Questo è
possibile soprattutto perché a priori loro hanno una forte impronta soggettiva
che esprimono nella loro musica ed eravamo sicuri che sarebbero stati capaci
di valorizzarsi anche in un contesto così variopinto.

– Da dove nasce Gutter?
Gutter nasce semplicemente da un gruppo di ragazzi, tra artisti e tecnici del
suono, produttori e altri addetti al lavoro, che insieme decidono di far fronte
alle difficoltà degli artisti nel finalizzare e comunicare i loro progetti. Ci vogliono
un gran numero di risorse in termini monetari e di forza lavoro per riuscire a
comunicare adeguatamente la propria intenzione artistica al maggior numero di
persone possibili.
Ottenuti i primi risultati il team di lavoro e il poster di artisti ha continuato ad
allargarsi e a poter puntare a progetti sempre più ambiziosi, dunque eccoci qui.

– Quale sarà il futuro di questa etichetta?
Noi non abbiamo mai smesso di lavorare e produrre all’unisono con i nostri
artisti.
Dopo il capitolo mixtape è naturale che si passi ad una fase più individuale in
cui gli artisti faranno uscire dei loro progetti e avrete modo di entrare ancora
più a fondo nei loro universi.
Non posso ancora svelarvi tutti i dettagli ma vi consiglio caldamente di rimanere
sintonizzati perché ciò che è uscito fino ad ora è solo un assaggio di quello che
verrà.

– Tra 10 anni parleremo di Gutter come…
Come una realtà composta da dei ragazzi che avevano una passione e hanno
lavorato duramente per trasformare quella passione ardente nel loro lavoro;
se gli ascoltatori continueranno a seguirci con lo stesso fervore che ci hanno
riservato per il mixtape sono sicuro che il nostro universo riuscirà ad
appassionarli per ancora molto tempo.

– Grazie ancora per la disponibilità e in bocca a lupo per il vostro progetto!
Grazie a voi ragazzi, crepi il lupo!