Diamo il benvenuto tra gli amici di Exclusive Magazine a Rayan & Intifaya, come state e che momento artistico è per voi?

Non possiamo lamentarci, sicuramente in un momento così difficile dove ci sono persone più sfortunate, non è di certo un gran periodo ma stiamo scrivendo no stop;
questa poca libertà per fortuna non ha oppresso la nostra ispirazione, siamo in costante lavoro sulle prossime uscite, nonostante il disco sia appena stato pubblicato. 

– Vi abbiamo seguito nell’ultimo periodo soprattutto e dopo vari singoli insieme, avete pubblicato “&” il vostro primo album in combo, come siete arrivati a questo percorso e cosa vi ha fatto capire che fosse la scelta giusta?

Avevamo già collaborato lungo il nostro percorso, ma questo album è stato inaspettato e si è sviluppato in maniera super naturale, in un momento di maturità artistica che entrambi prima non avevamo..
Dopo 4Blood ep ,il primo ritorno insieme, abbiamo sentito il bisogno di sperimentare ancora di più visto il riscontro positivo del progetto  


– All’interno un mix di stili,origini e soprattutto tecniche, vi siete differenziati molto nei diversi singoli presenti nel disco, abbiamo captato bene la vostra scelta?
L’imprevedibilità è una nostra caratteristica, ogni beat ha una sua chiave, e cerchiamo sempre di sviluppare nuove idee.
E’ solo il primo di tanti album insieme oppure presto ritornerete alle vostre carriere individuali?

Ora come ora abbiamo un intesa che ci porta a creare ogni giorno nuova musica insieme, ovviamente non è escluso il fatto che parallelamente si possano sviluppare 2 percorsi individuali.

– E’ un periodo duro e questa Fase2 non è altro che il post di un lockdown durissimo, come avete combattuto questo periodo triste?

E’ tutt’ora una situazione molto delicata, ne abbiamo approfittato per riflettere su noi stessi e capire come muoverci. E’ stato sicuramente un azzardo far uscire il disco in questo periodo, ma non penso che una pandemia debba impedire di esprimersi, non abbiamo mai smesso di far musica, pensiamo che anche in questi momenti possa essere un appiglio.

– Il vostro sogno nel cassetto è…

Lo sa solo mio fratello