GRAND VAGUE HOTEL
Grand Vague Hotel
“Immagina”

Fuori Ora il nuovo singolo su tutte le piattaforme digitali. 

Esce oggi il nuovo brano dei Grand Vague Hotel, band comasca, che dopo il successo dell’ep “princÆpit” pubblicato nel 2018, tornano a distanza di due anni con il singolo Immagina, il quale anticipa l’uscita del disco prevista in autunno 2020.
Il brano parla di mancanza, una mancanza nata in seguito a una perdita e funge da preghiera che prende forma di riflessione chiedendo, a tale “entità” mancante di correre in aiuto per affievolire il dolore e consigliare come fare tesoro, appunto, del dolore stesso. Ne consegue, ricevute in parte le certezze richieste, il raggiungimento di una sensazione sublime, paurosa e meravigliosa, intima ma universale, comunque confortante. La dolce e malinconica melodia che apre il brano si scontra con l’impeto strumentale che segue, proprio a sottolineare il contrasto della sensazione sopra descritta, l’andamento viene spezzato da uno special centrale, ben più acido e dirompente, quasi risolutivo, in preparazione al finale che richiamerà l’introduzione pur definendo attraverso le parole una “lieta arrendevolezza”.
“…Nel salutarti auspico una vita eterna, qualsiasi forma
Mi auguro nel patire odierno di trovare la voglia
Di dissetare, come abbiamo fatto nel buon tempo con noi
Io lo farò, vivendo diagonale, se anche Tu lo vuoi”.
ASCOLTA QUI IL BRANO
Il nuovo singolo della band è accompagnato da un romanticissimo video girato da Lory Muratti presso il Museo Barca Lariana e prodotto da The House of Love. L’esplorazione e l’analisi di temi profondi del nostro sentire è la fascinazione principale che muove Lory Muratti come regista ed è il cardine attorno al quale prende forma il videoclip di Immagina da lui realizzato per i Grand Vague Hotel. Prodotto dal laboratorio creativo the house of love e girato presso il Museo della Barca Lariana, questo mini-flm musicale dalle note fortemente dark ed esistenzialiste, apre le porte di un viaggio interiore scandito dalla lotta che i protagonisti ingaggiano con loro stessi nel tentativo di ristabilire un contatto con chi non è più presente.
Guarda il video

BIO
I Grand Vague Hotel nascono nell’inverno 2014/2015 a Menaggio, sulla sponda occidentale del Lago di Como, dall’incontro di Daniel Palano e Michele Canzani. Quest’ultimo propone a Daniel di formare una band per dare vita ad alcune sue idee da tempo formulate solo con voce e pianoforte. Michele (batteria) contatta Massimiliano Patriarca (chitarra) ed Erica Faifer (basso) per collaborare al progetto, i due accettano e il 18 Gennaio 2015 ha luogo il primo incontro per stabilire ciò che sarà delle idee a disposizione.
I GVH lavorano in sala prove fino all’Agosto 2016 quando Erica decide di separarsi dalla band per dedicarsi definitivamente ad un’altra sua grande passione, la fotografia. I tre, dopo qualche settimana di lieve depressione, incontrano Azzurra Granzella e le propongono di entrare nel gruppo. Nell’Ottobre 2016 hanno luogo le prime prove. Azzurra si dimostra da subito entusiasta e con l’inizio del 2017 il materiale è di nuovo pronto. Nel mese di Marzo, in preparazione alle esibizioni dal vivo, la band accoglie un quinto componente, Marco Pollini, noto musicista della zona, incrementando la struttura di alcuni brani con sassofono, tromba e flauto traverso. Il 14 Aprile sarà la data d’esordio dei Grand Vague Hotel. Nel periodo a cavallo tra l’estate 2017 e la primavera 2018 la formazione subisce diversi cambiamenti. Azzurra viene sostituita al basso da Andrea Bosisio, il quale si prende cura anche delle linee di fiati con il suo sassofono, mentre alla chitarra Nicolò Bordoli prende il posto di Massimiliano, dando nuova forma all’intenzione sonora della band. Nell’inverno 2017/2018, nonostante i cambi di line-up, il quartetto entra in studio per la registrazione del primo EP “princÆpit”, affidato in tutta la sua lavorazione a Julio Speziali. Il progetto vede la luce il 15 Aprile 2018. L’ultimo anno rappresenta per i Grand Vague Hotel il raggiungimento di una vera solidità artistica maturata attraverso molte ore di lavoro in sala prove, concorsi e concerti live, preludio della prossima uscita di un disco singolo con videoclip a Maggio ed il primo Full Lenght Album ufficiale previsto in Autunno.