6ix9ine

È davvero una telenovela e sembra a questo punto non finire più, dopo la richiesta di scarcerazione e la possibilità dei domiciliari chiesta dall’avvocato di 6ix9ine, il giudice ha chiuso l’udienza negando il ritorno a casa e dando all’artista la permanenza in prigione per il resto della sua pena. A parlare questa volta è la compagna che con un duro sfogo ha stupito il web dicendo: “Non ha ucciso nessuno, un condannato nello stesso processo è stato quasi ucciso in carcere soltanto per aver rinunciato ad appartenere alla sua banda, ti hanno rapito, hanno avuto rapporti sessuali con la madre di tua figlia, poi sono stati intercettati mentre pensavano ad ucciderti e a rubarti milioni di dollari, tutto ciò è ingiusto”. Cosa ne pensate?