Andrea Petagna, attaccante classe 1995 dell’Atalanta, è intervenuto ai microfoni del Corriere dello Sport, parlando a 360° della sua carriera:

“Il mio centravanti ideale? Ibrahimovic, lui è il più completo al mondo. Alla Sampdoria si aspettavano un altro giocatore, ma io non ero pronto e maturo. E ringrazierò per sempre l’Ascoli. Milan? Non credo che mi rimpianga perché davanti ha Bacca e Lapadula, in futuro chissà…

Intanto spero di arrivare davanti ai rossoneri in classifica. Se ci qualifichiamo per l’Europa, io e ilPapu Gomez ci tingiamo i capelli biondi. Se fossi rimasto al Milan, non sarei migliorato. Non so se tornerò mai in un grande club, adesso sono felice di essere in un club fantastico come l’Atalanta.

Se farò bene qui, il resto sarà una conseguenza. Nazionale? Ventura ci dice di assimilare i suoi concetti del 4-2-4 perché un domani potrebbe chiamarci in Nazionale. Per adesso penso a far bene l’Europeo Under 21″.

Altre news su Exclusive Magazine!