Vasto logo
BASKET BALL TERAMO 59 – BCC GENERAZIONE VINCENTE VASTO BK 79

TERAMO: KASONGO 22(32’), DI FRANCESCO M. 16(21’), Scarnecchia 6(20’), Camacho 5(33’), Piersanti 4(20’), AFATSAWO 4(28’), Sulpizii 2(21’), CROCE 0(4’), PECORALE 0(4’), Di Attilio 0(5’), Pirani 0(12’), Catenacci ne. All. Di Francesco S..

VASTO:  DI TIZIO 19(35’), PACE 17(35’), Peluso 12(22’), IERBS 11(31’), BARTOLI 9(40’), CORDICI 6(22’), Stefano 5(15’), De Guglielmo ne, Di Rosso N. ne, Dipierro ne, Flocco ne, Palumbo ne. All. Cardillo.

PARZIALI: 1°q 11-24, 2°q 26-42(15-18), 3°q 46-59(20-17), Finale 59-79(13-20).

ARBITRI: Pisetta Palmiro (TE) e Di Tommaso Marzia (PE).

TERAMO: TL 9/16(56%) e T3p 3/22(14%). VASTO : TL 16/22(73%) e T3p 6/18(33%).

Usciti per 5 falli: Afatsawo (31’:47-59) e Camacho (38’:54-73).

Fall Tecnici: Kasongo (9’:6-20), All.Teramo (21’:26-47) e Panchina Teramo (29’:43-54).

Fallo Antisportivo: Ierbs (25’:36-49).

Recupero complicato per la BCC Generazione Vincente Vasto Bk vs il Bk Ball Teramo che all’andata era passato sul parquet del PalaBCC con largo margine (+15:59-74), ma le premesse per tutt’altra gara era palpabile perché i Vastesi arrivavano da tre successi consecutivi di fronte al suo pubblico vs avversari di ottima caratura (Nova Campli, Pall. Silvi e Magic Bk Chieti) con quotazioni fortemente in rialzo.

La partenza in terra teramana è di quelle capaci di tagliare le gambe ai padroni di casa che accusano un passivo di -18(0-18) ed aprono il referto con i primi due punti dopo 7 lunghi minuti di gioco. Per i Vastesi è Luca Di Tizio ad aprire le marcature con un tiro dalla lunga distanza, poi replicato al 5° minuto, con Cordici (2 punti), Ierbs (4) e Pace (6) che chiudono il primo parziale a +13(11-24).

I locali si affidano a Kasongo (top scorer di serata con 22 punti), ma arrancano con difficoltà vedendo sempre e soltanto il dietro delle casacche rosse che recuperano la via dello spogliatoio per il riposo lungo con un discreto vantaggio (+16:26-42), incrementato fino al +21(28-49) trascorsi tre minuti della terza frazione. Kasongo continua spingere per contribuire al mini break (11/0) che dimezza i punti da recuperare (-10:39-49), ma è fuoco di paglia con Capitan Ierbs e compagni all’ultimo mini riposo potendo contare ancora su 13 punti (46-59) da iniziare a controllare ed amministrare guardando anche il passivo da recuperare della gara di andata.

Dal +10(54-64) si passa al +23(54-77) con il contro break 0-13 segnato a referto da Peluso (7 punti) e Di Tizio (6), gup ampiamente recuperato e agevolmente controllato fino alla sirena finale. Con la vittoria di oggi, arrivata anche senza l’apporto di Vincenzo Dipierro, precauzionalmente tenuto a riposo, salgono ancora le ambizioni di coach Cardillo che aggancia le due teramane in quarta posizione e guarda già al prossimo impegno al PalaScapriano (sab 4 ore 18:00) vs il Teramo a Spicchi, sconfitto nel recupero vs il Pineto Bk (79-67).

La classifica comunque risente pesantemente delle gare rinviate per un motivo o per l’altro con Vasto e Torre Spes che hanno giocato le 20 gare fino ad oggi previste, mentre N.B.Aquilano, Silvi, Bk Ball Teramo, Teramo a Spicchi e Sulmona sono a -1; Airino, Magic Chieti e Pineto Bk a -2; Mosciano a -3 e Nova Campli a -4. Da qui al fine settimana 11/12 feb per la 22^ giornata che chiude la Prima Fase molte cose potranno cambiare con una assoluta certezza: la BCC Generazione Vincente Vasto Bk non è più la formazione del turno di andata e il suo ruolo rientra pienamente fra le protagoniste.

Altre news su Exclusive Magazine!