NON SOLO I FRATELLI POGBA: TUTTI I BROTHER CHE SI SONO AFFRONTATI!

Thiago Alcántara e Rafinha
Bayern München 4-0 Barcellona

23/04/2013, semifinali UEFA Champions League
Barcellona 0-3 Bayern München
01/05/2013, semifinali UEFA Champions League
Barcellona 3-0 Bayern München
06/05/2015, semifinali UEFA Champions League
Bayern München 3-2 Barcellona

12/05/2015, semifinali UEFA Champions League

Sono riapparse immagini di quando un Thiago di cinque anni giocava a pallone insieme a Rafinha, tre, e al loro papà Mazinho che all’epoca era al Valencia. “Per me non varrebbe nemmeno la monetina – ha detto l’ex nazionale brasiliano quando i suoi figli si sono sfidati in semifinali da risulltati alterni -. Se dovessi lanciarne una, atterrerebbe di lato. Con un figlio per squadra per me è davvero impossibile scegliere”.

Diego Milito (Zaragoza) & Gabriel Milito (Barcelona)Diego Milito, all’epoca al Saragozza, sfida il fratello Gabriel©Getty Images

Gabriel e Diego Milito
Barcellona 1-0 Inter
28/04/2010, ritorno semifinale UEFA Champions League

In panchina all’andata nella sconfitta per 3-1, il difensore del Barcellona Gabriel Milito ha l’occasione di sfidare il fratello e quindi l’Inter soltanto al ritorno. “Dopo il calcio d’inizio, ogni rapporto di parentela scompare”, aveva dichiarato Gabriel. Sostituito nell’intervallo, Gabriel assiste da fuori all’eliminazione della sua squadra, a cui non basta un gol di Gerard Piqué all’84’ per impedire a Diego Milito di raggiungere quella che si rivelerà una trionfale finale.

Almeno non è finita in rissa come in passato. L’attaccante nerazzurro ha ricordato una sfida tra CA Independiente e Racing Club: “In Argentina ci sfidammo in un derby e finì in una zuffa. Quella volta servì l’intervento dell’arbitro per dividerci. Ci comportammo come due ragazzini che litigano in casa”.

Bjørn Helge Riise (Fulham) & John Arne Riise (Roma)‘Competition time’: Bjørn Helge and John Arne Riise©Getty Images

John Arne and Bjørn Helge Riise
Fulham 1-1 Roma
22/10/2009, fase a gironi UEFA Europa League
Roma 2-1 Fulham
05/11/2009, fase a gironi UEFA Europa League

Si può dire che il maggiore dei Riise abbia vinto la battaglia grazie al 3-2 complessivo tra andata e ritorno, ma raggiungendo la finale del torneo con il Fulham è stato il minore a vincere la guerra. Alla vigilia della gara d’andata a Craven Cottage, il tecnico della Roma Claudio Ranieri aveva messo in guardia John Arne Riise: “Dovrà correre molto, suo fratello è molto veloce”.

Il terzino sinistro della Roma ha elevato su un piano diverso la rivalità con il fratello Bjørn Helge. “Io e mio fratello siamo compagni di stanza con la Norvegia. Ci sfidiamo su tutto in camera, ma non posso scendere nei dettagli”.

Erwin & Ronald Koeman (Everton)Erwin e Ronald Koeman insieme con l’Everton©Getty Images

Ronald e Erwin Koeman
Mechelen 3-0 PSV Eindhoven
01/02/1989, Supercoppa UEFA
PSV Eindhoven 1-0 Mechelen
08/02/1989, Supercoppa UEFA

Erwin Koeman avrà anche avuto una carriera meno illustre di quella del fratello minore, ma è stato lui a prevalere nella prima sfida tra fratelli in una gara a doppio turno di competizioni UEFA per club. La formazione belga del Malines sconfisse infatti la squadra di Ronald campione d’Europa nella gara d’andata.

Chissà se il minore dei Koeman si sarà comportato come era solito fare in questi casi Erwin. Ronald Koeman ha dichiarato in un’occasione: “Quando lo battevo in un gioco da tavolo o in qualcos’altro, faceva finta di non curarsene. Non lo sopportavo. Mi mandava su tutte le furie”.

Taulant e Granit Xhaka
Albania 0-1 Svizzera

01/11/16, fase a gironi UEFA EURO 2020
Arsenal 2-0 Basilea
06/12/2016, fase a gironi UEFA Champions League
Basilea 1-4 Arsenal
06/12/2016, fase a gironi UEFA Champions League

Adrian Cieślewicz (The New Saints FC)Adrian Cieślewicz con il TNS©The New Saints FC

Łukasz e Adrian Cieślewicz 
B36 Tórshavn 1-2 The New Saints
01/07/2015, primo turno preliminare UEFA Champions League
The New Saints 4-1 B36 Tórshavn
07/07/2015, primo turno preliminare UEFA Champions League

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *