“IL MITO, ARTEMISIA GENTILESCHI-DEDICHE” A CURA DI ENZO RUJU

Rassegna d’arte: “Il Mito ,Artemisia Gentileschi-Dediche”
A cura di Enzo Ruju.
Il mito Gentileschi, fascino della prima donna Barocca, persona e pittrice di un periodo storico ricco di emozioni sociali, culturali attraverso le grandi famiglie che governavano l’Italia le Signorie.
Artemisia nasce a Roma nel 1593 nel tardo Rinascimento inizio Barocco, figlia del pittore Orazio Gentileschi nobiluomo
dell’Aristocrazia romana.
In gioventù Artemisia viene stuprata da Agostino Tassi, amico del padre e assidua presenza in casa Gentileschi. Amore platonico e perverso l’artista Tassi ossessiona Artemisia e in un momento di follia possiede  Artemisia e la violenta senza il suo consenso.
Dopo lo stupro Artemisia  contaminata nella psicologia giornaliera e attività artistica ,nei dipinti successivi alla vicissitudine ,Pathos e oblio saranno le forti caratteristiche della sua pittura. Oggi si omaggia la Gentileschi con la rassegna d’arte: Il Mito, Artemisia Gentileschi-Dediche. Gli artisti invitati per l’occasione espongono delle dediche a Artemisia e nel merito: pittura, body- art, tatuaggio,
fotografia, Fumetto. Un excursus per omaggiare la donne, la libertà sociale, l’autonomia, la professionalità, le donne in carriera.
In libreria Mondadori al Vomero la presenza storica al contemporaneo di Artemisia per una risposta ,non esaustiva, dei linguaggi artistici contemporanei. Il linguaggio di Artemisia è forte, tagliente ,le pennellate rabbiose, colori accesi ,scene come se fossero scatti fotografici momento per momento dello stupro subito. Artemisia vittima di una società aristocratica decadente, senza regole, con mandanti per istigazione al suicidio e omicidi per la brama del potere. Ordini eseguiti con la compiacenza ecclesiale e riti tra sacro e profano per l’indulgenza dei peccati.
La rassegna indica un percorso di artisti, con linguaggi diversificati, assemblaggi di materiali indice di un cammino  di persone operanti le arti, nel faticoso raggiungimento della bellezza. L’idea di bellezza espressa dai Greci dal Tempio all’arte Classica.
Siamo ormai prossimi all’evento e con forza e determinazione noi artisti promuoviamo la presenza di Artemisia donna ,pittrice,
degna interprete femminile inizio Barocco.
Artemisia termina il percorso della sua vita nel 1652 a Napoli.
Per la storia Artemisia ebbe moti amanti, ma il suo grande amore fu Nickolas  Lanier e la figlia avuta da Nickolas  Francesca; la storia continua il suo percorso di vita in una società smarrita e opulenta.
Artisti Invitati: Ivana Cosco, Antimo Foglia, Rosario Ascione, Enzo Ruju, Ciro D’Alessio, Anna Poerio Riverso, Mario Ricci.
Interventi di : Massimo Abbate, Vincenzo Martongelli, Roberto Della Ragione, Pasquale Capasso ( Miss Blumare) Davide Ponticiello.
Vernissage: Sabato 19 Novembre ore 17,00-Presso la libreria Mondadori Vomero Piazza Vanvitelli
Enzo Ruju- cell:347/8765177.
enzo-ruju-2 enzo-ruju-3

5 pensieri riguardo ““IL MITO, ARTEMISIA GENTILESCHI-DEDICHE” A CURA DI ENZO RUJU

  • 31 Gennaio 2022 in 11:27 pm
    Permalink

    Way cool! Some extremely valid points! I appreciate you writing this article and also the rest of
    the website is also very good.

  • 6 Febbraio 2022 in 11:56 pm
    Permalink

    hey there and thanks for your information – I’ve certainly picked up something new from proper here. I did however expertise several technical points the usage of this site, since I skilled to reload the site many times prior to I could get it to load correctly. I were brooding about in case your web host is OK? Now not that I’m complaining, however sluggish loading circumstances times will often impact your placement in google and could harm your high-quality ranking if ads and with Adwords. Well I am including this RSS to my e-mail and could glance out for a lot more of your respective intriguing content. Ensure that you replace this once more very soon..

  • 17 Febbraio 2022 in 9:10 am
    Permalink

    Good work, I was doing a google search and your site came up for short sales in Oviedo, FL but anyway, I have had a pleasant time reading it, keep it up!

  • 1 Maggio 2022 in 11:16 am
    Permalink

    Hello, everything is going well here and ofcourse every one is sharing facts, that’s really
    good, keep up writing.

  • 24 Giugno 2022 in 6:27 am
    Permalink

    I enjoy having dicks shoved up my restricted asshole.
    Monitor me live absolutely freeon the newest homosexual world-wide-web fuck cam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.