MAROTTA SU KEAN:  – Il contratto è già pronto. Manca soltanto la firma, come si dice in questi casi. Ma quando c’è di mezzo un agente come Mino Raiola, si può comprendere l’apprensione esternata da Beppe Marotta ai microfoni di Premium: “Spero che Raiola non ci faccia un altro colpo gobbo, portandolo via da qui. Esiste un rapporto corretto e trasparente con lui o chi per lui: ufficialmente non sappiamo nemmeno chi sia l’agente del giocatore. Al di là di questo, Kean ha tanti anni davanti. Giocare alla Juve deve essere per lui un motivo di orgoglio. E un buon agente deve far ragionare il suo assistito, spiegandogli che il dio denaro deve essere un fattore complementare e non essenziale”. A sentire l’ad bianconero, il futuro juventino di Kean non è ancora garantito.