Amadeus

 Uno degli eventi più attesi in Italia è sicuramente il Festival della Canzone Italiana che, quest’anno, arriva alla sua 73esima edizione. Sarà quella che si svolgerà dal 7 all’11 febbraio, una settimana dedicata completamente alla musica.

Il direttore artistico e presentatore, Amadeus, è già al lavoro. Al suo fianco durante le serate ci saranno due nomi certi: Gianni Morandi, che lo scorso Sanremo si è qualificato terzo (dietro Elisa e la coppia Blanco-Mahmood), e Chiara Ferragni, la quale sarà co-conduttrice della prima e dell’ultima serata.

Il toto nome sui possibili big in gara è iniziato già da molte settimane, anche se, ricordiamo, i cantanti hanno avuto tempo fino al 28 novembre per presentare i brani, dunque, non si escludono colpi di scena e novità.

Tra i nomi più chiacchierati ci sono stati quelli di Tiziano Ferro e Biagio Antonacci, entrambi però, hanno dichiarato che, quest’anno, non saranno in gara al festival.

Si è molto parlato anche di Marco Mengoni, che potrebbe tornare sul palco dell’Ariston dopo 10 anni dalla sua vittoria con “L’essenziale”. Altro vincitore, questa volta del 2020, che potrebbe tornare è Diodato. Quest’ultimo potrebbe decidere di rimettersi in gioco così come Levante, Colapesce e Dimartino, Manuel Agnelli, Marcella Bella, Ron, Annalisa ed i Ricchi e Poveri. Tra i nomi che sembrano quasi certi ci sono quelli di Elodie, Paola e Chiara.

Non mancheranno sicuramente i giovani e le prime volte: Alex ha dichiarato di sognare Sanremo e potrebbe vivere il suo sogno quest’anno sfidandosi magari con qualche sua vecchia compagna di “scuola” come SISSI.

Si parla anche di una possibile partecipazione di Ariete, Mr Rain e Madame che nel 2021, con la sua “Voce” ha vinto il premio per la qualità musical-letteraria del suo brano e il premio per il miglior testo. Magari Sanremo sarà l’opportunità per lanciare il suo secondo album come fatto con il primo.

I nomi non finiscono qui, dopo aver dominato le classifiche Lazza potrebbe approdare al festival così come Bresh, Raf, Coez, Francesca Michielin, Francesco Renga e Nek. Proprio lui, a Sanremo, potrebbe festeggiare i suoi 30 anni di carriera. Altri due nomi molto caldi sono quelli di Clementino, che non è nuovo al festival, e Rocco Hunt, che in passato a Sanremo ha vinto nella sezione nuove proposte e lo scorso anno ha partecipato come ospite nella gara cover con Ana Mena.

Tra prime volte e grandi nomi il Festival si prepara ad essere, come sempre, innovativo. Amadeus, infatti, sta lavorando con l’obiettivo di portare sul palco uno spettacolo che mostri tutte le sfaccettature della musica. Insomma, i nomi ci sono e le sorprese non mancheranno.

Chi saranno i 22 artisti in gara a Sanremo 2023?

Articolo a cura di Rosanna Buonauro!