I.M.I.V, NON SALIAMO SU UN PALCO DAL 2008!

– Vi sentite i portavoce dell’umanità perduta di cui parlate o, al contrario, la denunciate?

 Denunciamo a pieno titolo
 
– Come si combatte un periodo in cui ‘le catene sono per tutti’?
 
Combattere le catene è una metafora, intesa come sopraffazione delle libertà individuali manifestate nelle sue varie forme, con un pensiero unico e dominante che si rivela controproducente e limitante per chi lo applica. Difendi i diritti altrui, altrimenti prima o poi violeranno anche i tuoi!
 
– Quali sono le band che più hanno ispirato il vostro percorso?
 
Tutta la scena hardcore anni ’80, Pantera, Metallica pre-Black album e anche qualche cantautore italiano.
 
– Come funziona il vostro processo creativo?
 
Si parte dai riff di Gioacchino e via via provando e riprovando, si va in studio per la produzione definitiva della traccia. 
 
– Da quanto tempo non salite su un palco?
 
Non saliamo su un palco dal 2008
 
– Come pensate che sia possibile essere liberi e lontani dal ‘pensiero comune’?
 
Pensando con la propria testa, ragionando, riflettendo, porgendosi delle domande! 
 
– A che pubblico si rivolge maggiormente ‘Umanità Perduta’?
 
Umanità perduta è un invito a far riflettere tutti 
 
– Ho letto che state cercando un quarto elemento, quali caratteristiche bisogna avere per entrare nella vostra band?
 
Serietà, attaccamento al progetto, dedizione, simpatia, disponibilità al sacrificio.
abbiamo appena preso a bordo Luca, il quarto componente.
 
– Che rapporto c’è fra di voi?
 
Siamo come una famiglia, ci conosciamo da più di 20 anni! 
 
– Avete voglia di salutare gli amici di Exclusive Magazine svelandoci magari qualche nuovo progetto o qualche data in cui possiamo venire a sentirvi?
 
Salutiamo gli amici di Exclusive Magazine! stiamo registrando il nostro secondo album e il 19 marzo saremo dal vivo dopo tanti anni alla PRIMAVERA POSTCOVID ALLO YARDIE PRADAMANO(UD)
 
Intervista a cura di Andrea Ciucci!