KGR

 WELCOME TO PALERMO

 

Dal roster dell’etichetta Lo Stato dell’Arte

il vincitore di Real Talk Sicily

 

KGR

 

PUBBLICA IL NUOVO SINGOLO

 

“YURI BOYKA \ TRASPARENTE”

due facce della stessa medaglia

 

FUORI ANCHE IL VIDEO DEL BRANO!

 

 

“Questo qui non è rap 

è una dichiarazione di intenti: manifesto”

 

Determinazione, appartenenza orgogliosa alla sua terra e attitudine rap.

KGR attraverso le sue barre sfoga la rabbia dell’ingiustizia, di una città che lo ha richiamato a sé contro la sua volontà, di un percorso difficile che ha deciso di portare avanti e la scelta di RIMANERE.

 “YURI BOYKA \ TRASPARENTE” (Lo Stato dell’Arte, distribuito da Ingrooves per Universal Music), prodotto da Indigo e J Valerix, è il suo nuovo singolo, disponibile in streaming al seguente link: https://spoti.fi/3IgdnWM 

KGR racconta: “Dopo la vittoria del ‘Real Talk Sicily’ ho deciso di sfruttare l’opportunità attraverso una nuova canzone dove mettere le mie due personalità in un solo brano: La parte di me più dirompente e grintosa in ‘Yuri Boyka’ mentre ‘l’altro me’ più malinconico e triste lo potete ascoltare in ‘Trasparente’ in un vero e proprio match tra anima e barre”.

Nel video di “YURI BOYKA \ TRASPARENTE”, diretto da Mind e disponibile al seguente link https://youtu.be/PHqrfZ2JFw4, l’artista mostra tutto se stesso, le due facce della stessa medaglia, la rabbia e la malinconia, la compagnia e la solitudine, facendo entrare nel suo mondo lo spettatore.

“L’insieme dei due brani, nel complessivo, vuole raffigurare un’evoluzione: dal rap nudo e crudo, ad un rap/rnb più consapevole – spiega KGR – Da ciò la scelta stilistica del video: crew, riprese street nella prima parte, per poi lasciarmi alle spalle quel mood abbastanza old e dare spazio ad un Gabriele in bianco e nero, solo con se stesso”.

Gabriele Campione alias Karma Golden Rage (KGR), nasce e cresce a Palermo dove si avvicina alla musica hip hop da piccolo, coltivando questa passione tra i luoghi di raduno della città e facendo gavetta tra i locali e nei vari cypher in piazza. A 20 anni si trasferisce a Bologna alternando lavoro e studi universitari ma nel 2020 un grave lutto familiare lo obbliga a tornare a Palermo. Da lì la scelta “impopolare” di rinunciare agli studi per dedicarsi alla musica.Il rap è ciò che più lo affascina ma tende a contaminarlo con rnb, soul, chitarre elettriche e beats acidi, che marchiano una chiara impronta identitaria al suo suono. Tra le sue recenti produzioni troviamo “Halleluja”, “Palermo Cyberpunk” prodotta da Indigo, e “Peaky Blinders” prodotta Motogucci. Grazie alla sua attitudine vince il contest Real Talk Sicily organizzato dal famoso format sul palco del Beat Full Festival 2021, guadagnandosi così la vetrina nazionale per il “singolo match” – Yuri Boyka / Trasparente. Da fine 2021 è entrato a far parte del roster della label indipendente Lo Stato Dell’Arte.