NON C’E’ PIU’ TEMPO, L’ANALISI DELL’ULTIMA PUNTATA DI X-FACTOR!

La seconda manche si apre con il rock dei Mutonia e la loro performance sulle note di “Sports” di Viagra Boys.
L’ interpretazione non convince Mika che , senza andarci troppo per il sottile, la classifica con un “Fa schifo”.
Di fronte al giudizio asprissimo,  il frontman della band con gesti, sguardi e piccoli sorrisi manifesta il proprio malcontento. 
Cosa che non piace ad Hell Raton, che lo invita al rispetto.
A sdrammatizzare tutto Manuel Agnelli, sottolineando che il frontman dei Moutonia è semplicemente ironico e che basterebbe cogliere questo aspetto.
A seguire la piccola Nika Paris emoziona con “Lonely” di Justin Bieber e Benny Blanco.
Con una cover molto particolare e con i complimenti di Vasco Rossi per la cover della scorsa settimana, è il turno di gIAMMARIA e la sua “Io sto bene” dei CCCP.
Applaudito ed elogiato dai giudici.
I Karakaz ci provano con “Feel Good Inc.” dei Gorillaz. 
Chiude la manche Erio con la cover di The greatest di Lana Del Rey incassando i complimenti di tutti i giudici per la sua interpretazione.
Alla sfida finale vanno i Karakaz e Nika Paris.
Dopo una nuova manche tra i quattro artisti che non hanno passato la fase per i prossimi live, vengono definitamente eliminati Vale LP e i Karakaz.
Si chiude così una serata ricca di momenti particolari, dove i giudici hanno mantenuto alto il livello di questo programma che si conferma, anche attraverso la scelta delle cover molto particolari e ricercate soprattutto con brani poco ascoltati in radio, uno dei migliori talent.
La nostra idea di chi potrebbe essere il vincitore di questo XFactor2021 Noi ce la siamo fatta, e Voi?
 

3 pensieri riguardo “NON C’E’ PIU’ TEMPO, L’ANALISI DELL’ULTIMA PUNTATA DI X-FACTOR!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.