VI PRESENTIAMO IL NUOVO ALBUM DI LORD MADNESS & GIAN FLORES!

Delorean” è il nuovo album di Lord Madness & Gian Flores, fuori per 4Tuna Records e Glory Hole Records, disponibile in streaming su Spotify e su tutte le piattaforme digitali. La copia fisica è invece in omaggio con ogni acquisto di una t-shirt di Lord Madness, disponibile su www.bucodelrap.it.

Tra i nomi più attivi e prolifici dell’underground italiano, uno tra gli esponenti più attivi della scena romana, Lord Madness torna con un nuovo album dopo l’esperimento “Leggenda Vera” del 2019. “Delorean” arriva dopo diverse collaborazioni nel 2020, ed è figlio dell’incontro tra Madness e Gian Flores, artista della scuderia Glory Hole Records, nonché producer de “La Maggior Parte” e “Lampi nel blu” di Claver Gold e “Temporale” di Murubutu.

“Delorean” è composto da 17 tracce, che mettono in mostra il meglio delle skill tecniche e stilistiche di entrambi gli artisti. Gli incastri frenetici del rapper, in grado di cambiare molteplici flow nella stessa strofa, non sono mai fini a sé stessi, ma sempre al servizio di una delivery carica di riferimenti, citazioni, sottotesti e riflessioni più articolate di quanto si nota al primo ascolto. Lord Madness provoca, a volte spingendosi anche al limite, ma lo fa per scioccare l’ascoltatore e spingerlo a riflettere; le scelte di sound di Gian Flores, più energetiche come nella title track, o più chill come in “I’m sorry”, passando per banger da club e altri più street e hardcore, accompagnano alla perfezione le liriche del rapper.

Insieme a Lord Madness, in “Delorean” troviamo una nutrita schiera di featuring, nomi di peso della scena italiana: Claver Gold, Metal Carter, Hyst, Maury B, TMHH, ABAN, Oyoshe, Barf, BLNK, Young Vegeta e Dj Kamo.

“Delorean” è un viaggio firmato Lord Madness e Gian Flores, che parlano al presente del passato con uno sguardo al futuro, combinando concetti e skills.

 

 

LINK SPOTIFY & PIATTAFORME DIGITALI:

https://spoti.fi/3kCgQpd

 

BIOGRAFIA LORD MADNESS:

Madness scopre l’hip hop casualmente da molto giovane, come succede nella maggior parte dei casi. Nel ’96 Madness decide di registrare qualcosa, inizialmente sessioni casalinghe per poi passare a registrare in piccoli studi della capitale. Nel ’97 conosce KD (che diventerà Misho delle Scimmie del deserto) con cui forma un duo dal nome Codice Personale e realizza un demo. i Codice Personale si fonderanno di lì a poco con una storica crew, gli RHNegativo, per dare vita ai DEFCODE, i quali registrano per la compilation “Eclissi” (Parcheggio abusivo/Good stuff). Dopo questa esperienza, Madness viene a contatto con buona parte della scena romana e nazionale, fino a formare il gruppo Inquilini (la formazione iniziale era Madness, Kento, Profeta Matto, Mendoza, Maya Florez e Barry Convex). Con questa formazione, produce il primo “Benvenuti nel paese dei mostri”,  “Il mondo nuovo” e collabora a “I mostri capitolo terzo”, prodotto e distribuito da Goodfellas. Nuovamente, il rapper decide di lasciare il gruppo per dedicarsi ai propri “ego-trips” artistici. Nel 2007, In coppia col rapper leccese Darmon king, produce e mette in freedownload lo street album Ruffneck Network”. Un anno dopo nasce l’affiliazione coi ragazzi del portale Hano, per i quali realizza il disco “M.D.M.A.dness” e il seguente “M.D.M.A. viola – da ‘Oi maddy bastard” con l’aggiunta di 4 inediti. “Suicidio” (Trumen records/SELF) è il suo primo disco ufficiale, e rappresenta una notevole evoluzione se confrontato ai precedenti lavori. Nel 2011 Madness incontra Brain del collettivo Fuoco negli occhi, insieme decidono di iniziare a collaborare ad un progetto comune col nome di PsycoMad-duo, mantenendo pur sempre la propria identità artistica. Il primo passo è la realizzazione dell’Lp “Settimo cerchio EP” un concept ispirato al cerchio dei violenti dell’inferno dantesco. Nel 2012 esce sul portale Lacasadelrap in freedownload “Tentato Suicidio”, un remix tape con l’aggiunta di qualche inedito, tra i quali spicca “Disfunzionale bipolare” in coppia con la leggenda Ice One alla produzione. Il suo secondo disco ufficiale, dal titolo “Suicidio fallito”, esce nel 2012. Il grande Addio” esce nel 2016 per la label indipendente Glory Hole Records, con un’ottima accoglienza. Nel 2017 sempre per la stessa etichetta esce un mixtape/tributo ad uno dei suoi mentori aka Redman, il tape prende il titolo di “Maddy Water”. Nel 2018 collabora col producer Depha per la realizzazione di un Lp di 7 tracce con stampa a tiratura limitata di 300 copie. Nel 2019 esce “Mr.Barz” in combo con il producer Stephen King e tra i feat Ape il rapper e William Pascal. A cavallo tra il 2019 e 2020 esce “Leggenda Vera”, album di 8 tracce stampato in tiratura limitata per Kappa distribution.

Il 2020 vede Madness protagonista di molteplici collaborazioni, tra le quali la posse track “SHOT 02 – Older boys diretta da Dj Kamo con Ape il rapper, Albe OK, Giso e la traccia “Lockdown Blues” con Giovane Feddini e Hyst.

 

 

BIOGRAFIA GIAN FLORES:

Direttore artistico, compositore e produttore, Gian Flores porta in Glory Hole Records e anni di esperienza e professionalità, in tutti gli ambiti musicali: ha lavorato in studi leggendari, come gli Heaven Studios di Rimini, ha collaborato con Universal e Mediaset, con artisti del calibro di Kelly Joyce, e conosce l’hip hop e la musica in generale come pochi. Ha interamente prodotto “La maggior parte” di Claver Gold, “Temporale” di Murubutu e molto altro

9 pensieri riguardo “VI PRESENTIAMO IL NUOVO ALBUM DI LORD MADNESS & GIAN FLORES!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.