Kill the beat

Kill The Beat è il nuovo format ideato da Litothekid, rapper, produttore e sound engineer torinese, conosciuto anche come Paolito – membro fondatore dei Duplici -, nonché proprietario del Substrato Studio.

L’idea alla base di Kill The Beat è molto semplice: un beat, un rapper, un microfono, e una pioggia di barre. In sostanza, un invito ad “uccidere il beat”, nella maniera più stilosa ed efficace possibile. Litothekid ha aperto il suo archivio di produzioni inedite – dopo aver prodotto EgreenEnsi e altri – e ha iniziato a selezionare MC della scena torinese a cui dare spazio, aprendo loro le porte del Substrato Studio e assegnando loro i beat più inclini al loro stile.

Il quinto ospite è Kiffa: classe ’77, l’mc è una colonna portante della scena torinese, attivo fin dagli anni ’90, compagno di crew di Zuli ed esperto di tutto ciò che circonda la cultura hip hop, con all’attivo due album, “In My Room” (2011) e “Clessidra” (2019). Sull’incalzante strumentale di Paolito, che sceglie un sound dalle atmosfere quasi hardcore, Kiffa si lascia andare ad una pioggia di barre e incastri dalla delivery incisiva e inarrestabile. Ci sono riferimenti alla golden age, autobiografici, critiche alla scena e alla società moderna, tutte impeccabilmente incastrate a livello metrico.

Kill The Beat torna tra due settimane: la prima stagione del format ideato da Paolito è infatti composta da cinque episodi. Qui è disponibile la prima puntata, con ospite Lince, questa è la seconda, con ospiti Feib & Brattini, la terza ha visto protagonista Mauràs, mentre la quarta è con Rakno.

 

 

GUARDA KILL THE BEAT #5 – KIFFA SU YOUTUBE:

https://bit.ly/3kmUQvx

 

BIOGRAFIA LITOTHEKID:

Rapper, produttore e sound engineer torinese classe 1983, sul finire degli anni ’90 Paolito viene folgorato dalla cultura Hip Hop e con Alby D fonda i Duplici, con cui produce svariati mixtape, accumulando esperienza in studio di registrazione e collaborando con gran parte della scena Hip Hop Torinese. Nel 2006 esce il disco d’esordio dei Duplici “Schiena Contro Schiena” (La Suite Records), che vede la collaborazione di ATPC, DJ Double S, Livio e DJ Koma, Principe e Tsu. L’album ottiene un ottimo riscontro di vendite e viene considerato ancora oggi un piccolo classico della scena Hip Hop “di mezzo”. Nel 2011 esce “Stelle Cadenti”, che vanta la collaborazione di Ensi, Egreen, Pula+ e DJ Tsura, totalmente autoprodotto e mixato da Paolito tra Torino e Londra, città in cui risiede per sei anni – approfondendo gli studi come sound engineer. Durante questi anni frequenta assiduamente la serata FWD, studiando la dj culture e partecipando attivamente alla scena bass/dubstep Londinese col progetto Dropfellas e la club night Dark Side of London. Nel 2012 rilascia il suo primo EP da solista “Substrato Session” su strumentali edite, collabora con Egreen sul suo “Bricks & Hammers” EP e con Asher Kuno su “Hall Weed Wood Stories Vol.2”, partecipando inoltre al Captain Futuro di Esa. Nel 2013 in collaborazione con DJ Tsura confeziona “Priceless Mixtape”, che contiene il singolo inedito “Priceless”. Nel 2014 esce il singolo ufficiale “Senza Fiato” prodotto da DJ S.I.D aka Superape e partecipa al disco dei Poor Man Style “Rabbia Due Style”. Nel 2015 con lo pseudonimo Litothekid produce gli EP strumentali “Hybrid Theories” e “Draft & Loops”, e collabora con Willie Peyote e Frank Sativa al mixaggio e master di “4 SanSimoni e 1 Funerale” EP.  Durante lo stesso anno produce il brano di Ensi “Corona & Barbecue” accompagnandolo in alcune date del suo tour in veste di DJ. Nel 2016 esce “Ventricolare” (Substrato Music) il primo progetto ufficiale da solista con la collaborazione di Mauràs aka DJ Koma e le produzioni di Fid Mella, Kavah, HLMNSRA e Aleaka e collabora con Willie Peyote al brano “Nessuno è il mio signore” contenuto nel disco “Educazione Sabauda”. Nello stesso anno collabora al disco “La Vita è Dura” di Mauràs aka DJ Koma producendo due brani e mixando e masterizzando l’intero disco. Esce inoltre un’edizione speciale in vinile per il decimo anniversario del disco dei Duplici “Schiena Contro Schiena”, con i remix di DJ Shocca e Bassi Maestro. Nel 2017 partecipa a “Kill Phil Vol 2” disco del DJ e Produttore romano Mr.Phil nel brano “Come Dio Comanda”, in coppia con Claver Gold, e rilascia l’inedito “Bodega Freestyle” prodotto dai Torinesi Kavah e Judah. Nello stesso anno con lo pseudonimo Litothekid firma la produzione del singolo di Egreen “Rap Italiano”. Nel 2018 esce il singolo “Legge dell’Attrazione” prodotto da Tyrelli e collabora ad “Entropia 3” di Egreen, firmando due produzioni e curando il mix e master dell’intero progetto al Substrato Studio. “Passione” è il suo primo singolo del 2019, seguito a qualche mese da “Vengo dunque sono”, prodotto da Tyrelli. “Il Mio Peggior Nemico” è il primo singolo del 2020, prodotto da Frank Sativa, con ritornello di Bunna degli Africa Unite.