Gue Pequeno
Tra gli album più attesi dell’anno c’è sicuramente quello di Guè Pequeno, rapper milanese che ha fatto la storia del rap italiano, prima con i Club Dogo e successivamente da solista. Guè che in questi anni ci ha abituato molto bene, con una media di un disco pubblicato all’anno. Ma tuttavia questa pandemia di Coronavirus potrebbe aver complicato i piani anche per lui, con l’industria discografica bloccata e le perdite economiche di un eventuale uscita del disco che potrebbero essere decisamente importanti.
Su questo argomento ha recentemente parlato proprio Jacopo Pesce, direttore di Island Records, che ha raccontato a TRX Radio le difficoltà di questa situazione. Rivelando sì che parecchi artisti sono fermi e non stanno producendo musica, ma che tuttavia ce ne sono altri che stanno continuando a produrre. Tra questi c’è anche Guè Pequeno, che non si ferma neppure di fronte a questa situazione, confermandosi tra i rapper più longevi e produttivi della scena.
Il Guercio che ha fatto uscire recentemente persino una nuova traccia, in collaborazione con Dj Shablo, ovvero Kriminal. Pezzo in cui ha composto a sorpresa solo il ritornello, lasciando le due strofe ad altri due grandi artisti come Gemitaiz e il gran talento Samurai Jay.
Il Guercio che non fa uscire un album dal settembre 2018, con lo sperimentale e fresco Sinatra, seppur la scorsa estate abbia pubblicato l’EP Gelida Estate. Un progetto molto sottovalutato, che contiene al suo interno anche le collaborazioni di Lazza nella hit Montenapo e quella del rapper tedesco Farid Bang in President Rolly. Con un sound e flow molto fresco in perfetta sintonia con il titolo del disco.
E che in questi mesi non è stato affatto fermo, esibendosi in un Tour Europeo ed un Club Tour anche italiano. Guè che ama molto anche viaggiare, cosa che ha fatto in questi mesi lavorando contemporaneamente al suo nuovo album. Progetto che come rivelato da lui stesso in un’intervista all’emittente svizzera RSI qualche mese fa, è stato programmato per uscire nella prima metà del 2020. Ma a causa di questo Coronavirus si va verso uno slittamento di mesi, se non addirittura di un anno. Il rapper che ha rivelato anche che ci saranno diverse collaborazioni all’interno di esso, sia italiane che internazionali.
La domanda che si chiedono tutti è: quando potrà uscire il nuovo album di Guè Pequeno? La risposta che ci verrebbe purtroppo da dare è nel 2021, vista l’assai probabile impossibilità di fare Instore, promo e concerti in questo 2020. Il Guercio che tra l’altro è uno sempre molto attivo da questo punto di vista, non solo con l’uscita continua di nuova musica, ma anche con un numero impressionante di live ed eventi che svolge nei vari locali d’Italia ed anche d’Europa annualmente. Ma tuttavia l’ipotesi più plausibile è un’uscita del disco a settembre, rinviando solo di qualche mese la pubblicazione e rinunciando ai classici instore e le promo varie.
Poichè l’Island Records ha rassicurato qualche mese fa, che tutti i dischi sotto loro produzione usciranno regolarmente entro la fine dell’anno. Seppur la situazione rimanga piuttosto incerta, con Guè che non ha ancora consegnato il suo nuovo album completo all’etichetta discografica. L’attesa dei fans e della scena rap italiana in generale è tuttavia in continua crescita. Con la speranza di poter ascoltare per l’estate qualche sua nuova traccia, che possa quindi farci ingannare l’attesa in questa quarantena.
Articolo a cura di Giovanni Paciotta!