TREVIGLIO CADE IN CASA CONTRO L’ANGELICO BIELLA 80-84!

Riportato dalla pagina ufficiale di Blu Basket 1971 Treviglio:

Questa volta voglio partire dalla fine. Pubblico delle grandi occasioni, con tanto di tifosi ospiti al seguito dell’indiscussa capolista di tutta la A2, squadre determinate, emozioni e tanta adrenalina in campo. E’ sembrato di assistere ad una tipica gara di play-off. Si , lo voglio dire: questi nostri ragazzi meritano qualcosa di più di una comoda salvezza (che con i risultati di oggi sembra ormai solo un gioco di aritmetiche combinazioni che una incertezza) ed oggi fino a pochi secondi dalla fine ci hanno creduto. Dopo la buonissima prestazione di Trapani, anche questa sera gli uomini di Vertemati hanno splendidamente interpretato una gara complicata contro un’avversaria difficile da dominare. Ci hanno provato soprattutto con un dominio incontrastato per buona parte della gara nei rimbalzi e con percentuali al tiro particolarmente incisive. Parte bene Biella con De Vico da tre, a cui risponde Sollazzo che inizia così la sua splendida gara. La coppia Adam-Paulius procede senza incertezze arrivando a chiudere il tempo già con 7 punti. Impressionante il divario nei rimbalzi con un 15-5 che illustra perfettamente il dominio sotto le plance. La seconda frazione è ancora più efficace per Treviglio con un perentorio 7-0 che ci porta a +12: coach Carrea deve chiamare time-out per raccogliere le idee. Il coach ospite si ripete al 6’ dopo un bel canestro di Pecchia da sotto. Biella si rifà sotto grazie alla bomba di Ferguson a cui fa eco la successiva di Venuto. Risponde dalla lunga distanza Sorokas che poi si ripete con una spettacolare schiacciata che gli frutta il 17^ punto della serata. La frazione si chiude ancora con un 27-7 per Treviglio nella “gara” dei rimbalzi. Dopo il riposo la musica non cambia e Sorokas è ancora scatenato. Al 4’ scontro Tessitori/Marino con Tommy che cade a terra di schianto: per fortuna nessuno strascico né disciplinare per il piemontese né fisico per il nostro combattente. Al 7’ assist perfetto di Marino per Cesana che da tre buca la retina per il +11. Altro time-out di Carrea. Il tempo si chiude con due belle incursioni di Tommy che confermano la supremazia nelle percentuali al tiro. Frazione che si chiude tuttavia 20-20: Biella comincia a macinare gioco. L’ultimo tempo salgono in cattedra Ferguson, Hall e Udom mentre per Treviglio continua la progressione di tiri liberi di Sollazzo (oggi 92% con 11 realizzazioni su 12 tentativi). Al 5’ Biella arriva a -3 con bomba di Pollone: parziale di 4-11 per gli ospiti. All’8’ Cesana illude con una conclusione da 3 sulla sirena. Al 9’ Ferguson ruba palla a centro campo e lancia Udom per il 78-77 pro Biella (di fatto il primo vantaggio degli ospiti). Da qui alla fine molta confusione e Biella prende il largo chiudendo a suo vantaggio l’incontro. Nulla da recriminare. Bellissima partita, grande cuore dei nostri ragazzi a cui non si può recriminare nulla, con una sconfitta che non deve demoralizzare ma fornire loro gli stimoli per proseguire in questo finale di campionato per nulla scontato. Nota di merito per Sollazzo (26 punti e 43 di valutazione!), Sorokas 22 punti (7 rimbalzi), Rossi 14 punti (10 rimbalzi). Prossimo impegno ad Agrigento, dominata al Palafacchetti nella gara d’andata.

Altre news su Exclusive Magazine!

4 pensieri riguardo “TREVIGLIO CADE IN CASA CONTRO L’ANGELICO BIELLA 80-84!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.