Sarri
Diretttamente dal sito di Alfredo Pedullà:

Le parole del presidente? Ha detto una cosa giusta e cioè che sono io quello che decide, a Castel Volturno ci sono io. Il presidente può avere la sua idea ma sarei più contento se le esprimesse a me in privato. Nello spogliatoio mi era sembrato sereno e non mi ha detto nulla, però non fatemi commentare cose riferite o che vedo per estratto, dovrei capire il contesto più ampio. Ci sentiremo nei prossimi giorni, adesso il presidente è in partenza per gli Stati Uniti.

Io personalmente non la vedo così nera come la si vuol dipingere, in base a quello che mi riferite. Si chiede troppo a Mertens adattato secondo il presidente? Il ragazzo ha fatto benissimo, pur non facendo la sua miglior partita ha avuto comunque due palle gol nette contro il Real che non mi sembra uno schifo. Si è sperimentato tutto, è entrato anche Milik ma chiaramente non può essere ancora prontissimo. Sbagliando tecnicamente è difficile dimostrare il vero valore, stasera abbiamo perso troppe palle nella nostra metà campo.

Il Real Madrid in questo stadio probabilmente ha messo pressione a qualche nostro giovane, pagare queste prestazioni sulla nostra pelle è un motivo per crescere. Abbiamo trovato un Real in buona serata, loro hanno fatto la miglior partita degli ultimi 3 mesi, lo so perché le ho viste tutte, forse anche dell’anno, dispiace perché abbiamo sbagliato più del solito. Stiamo parlando dei campioni d’Europa, del mondo, primi nella Liga, fino a prova contraria la squadra più forte del mondo.

Ci dà fiducia essere rimasti in partita, possiamo passare anche se è difficile, poi è chiaro che tra noi e loro ci sono valori diversi. Al ritorno imposteremo la gara per vincere 2-0, bisognerà vedere se loro saranno d’accordo. Le possibilità di passare il turno ce le giocheremo fino in fondo, su questo non c’è dubbio”.

Altre news su Exclusive Magazine!