Domenica cestistica
Come ogni settimana ritorna il resoconto delle squadre pugliesi di basket impegnate nei campionati di serie B e serie C Silver.

Iniziamo dalla serie B dove domenica nella quinta giornata del girone si è disputato il derby tra il Quarta Caffè Monteroni e l’Allianz Pazienza Cestistica San Severo con la vittoria finale dei dauni che si aggiudicano il derby con il punteggio di 73-84. Nei primi minuti di gioco si segna poco infatti al 3°minuto di gioco il punteggio è di 0-4 per gli ospiti e dopo parecchi palloni sciupati da entrambe le squadre c’è la reazione della squadra salentina con tre triple di fila la prima con Zanotti e le successive con Balic, ma San Severo è entrata in campo con un ottimo atteggiamento e sfrutta anche i molti svarioni di Monteroni e al 6° minuto si porta sul 9-19.

Primo della fine del primo quarto c’è un’altra reazione della squadra di casa sempre con il solito Zanotti a cui seguono i canestri di Leucci dimezzando lo svantaggio ma un canestro di Losi sulla sirena fissa il punteggio sul 22-32. Nel secondo quarto il divario tra le due squadre aumenta sempre di più fino a raggiungere al 14° minuto(30-47) e coach Dima è costretto a chiamare il time out.

Il minuto di sospensione frutta qualcosa per Monteroni che con i suoi migliori marcatori ma la reazione finisce lì. Nei successivi quarti San Severo riesce a gestire il vantaggio accumulato in precedenza impedendo a Monteroni di rientrare in partita. La partita termina con il seguente punteggio 73-84.

La Cestistica San Severo mantiene il quarto posto in classifica a quota 28 punti a ridosso del duo Pescara-Bisceglie, mentre Monteroni viene raggiunto dal Venafro vittoriosa nel derby contro Isernia occupando l’ultimo posto a quota 6 punti. Perdono invece il Cus Jonico Taranto contro Ortona con il punteggio di 76-79. I tarantini hanno molto da recriminare perché come succede nelle ultime partite concedono dei quarti alle squadre avversarie e poi tentano la rimonta non ottenendo nulla; e anche contro Ortona è successa la stessa cosa infatti la partita si è decisa nel secondo e nel terzo quarto dove gli abruzzesi hanno raggiunto il massimo vantaggio di serata(+24), ma qui salgono in cattedra prima Procacci(miglior realizzatore con i suoi 32 punti) e Laquintana ottimo acquisto che provano a dimezzare lo svantaggio sfiorando quasi l’impresa perché riescono a rimontare 21 punti su 24. Ci vuole un tempo supplementare per decidere la vincitrice del big match tra l’Amatori Pescara e il Lions Basket Bisceglie. Si affrontavano due ottime squadre che occupano le zone alte della classifica, la gara è stata caratterizzata da continui capovolgimenti di punteggio e anche da un arbitraggio infelice.

Nei primi minuti di gara parte forte Bisceglie trascinata da un ottimo Leggio(13 punti nei primi 13 minuti) portando sul 19-26 la propria squadra,a cui segue la risposta della squadra di casa con un parziale di 8-0. L’andamento della partita è sempre lo stesso fino a giungere negli ultimi secondi prima della sirena dove Antonelli(Bisceglie) realizza una tripla e nell’azione successiva Pepe(Pescara) sbaglia il tiro della possibile vittoria e si va all’over time. Nei 5 minuti extra alla squadra di coach Sorgentone vengono fischiati 9 falli e Pescara ne approfitta che con un break si riporta sul +7 spegnendo le speranze dei biscegliesi.

Anche nella Serie C Silver nella ventiseiesima giornata tre partite sono state decisive ai tempi supplementari. E’ stata una giornata all’insegna dell’equilibrio, la 26esima, a cominciare dalla gara della capolista Castellano UDAS Basket che a Monopoli ha visto respinti dal ferro, allo scadere dei 40 minuti e degli ulteriori 5, i tiri del possibile sorpasso di Action Now!.

E così è stata ancora una volta vittoria, la 22esima di fila (nella clip, un canestro di Giovanni Gambarota): il filotto migliore di sempre, per la società ofantina. Negli altri incontri, Edil Frata Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò e Bianca Cestistica Ostuni consolidano rispettivamente secondo e terzo posto, mentre per il quinto posto ci sono anche Basket Francavilla 1963 e Tamma Angel Manfredonia, vittoriosa all’overtime come ASD Diamond Basket Foggia a Mola di Bari. Colpi importanti di Asd Libertas Basket Altamura a Ceglie e di Ecodaunia Olimpica Basket Cerignola contro Tecnoswitch Ruvo di Puglia Basket.

Altre news su Exclusive Magazine!

Di Giuseppe Tedone!