Tecnoswitch
Ritorna al successo la Tecnoswitch Ruvo Basket, l’ultima vittoria risale contro l’Adria Bari.
Al PalaColombo ha battuto la Geofarma Mola. Sin dai primi minuti la partita è molto equilibrata, al minuto 05:23 Ruvo prova il primo allungo sul 16-9 grazie ad uno scatenato Jones, ma Mola è lì e subito riduce lo scarto e pareggia, (18-18) al parziale degli ospiti risponde subito Serino con la prima tripla di serata, Mola nell’azione successiva realizza il canestro del – 1, ma ci pensa ancora Serino ispirato dall’arco dei 6,75 a garantire 2 possessi di vantaggio ai sui. Il primo periodo è molto spettacolare dal punto di vista di percentuali realizzative, complici anche le due difese non molto eccelse come dimostra il parziale 28-28. Nel secondo quarto parte forte la squadra avversaria e grazie ad un mini parziale di 7-0 targato Cambpell-Washington allunga sul 28-35, ma ci pensa Crosgile ad interrompere il digiuno dei ruvesi realizzando 2/2 dalla lunetta.
Mola riesce a gestire il vantaggio accumulato, ma prima Jones, poi Crosgile e un super Silvestrini tengono in partita i ruvesi rispondendo ai canestri dei baresi; nell’ultima azione del periodo Crosgile ruba palla e vola in contropiede a realizzare il canestro del -4. Si giunge all’intervallo sul 46-50 per i giocatori di coach Alba. Nella ripresa Ruvo rientra in campo con un altro atteggiamento ma nonostante ciò non riesce a recuperare i punti di svantaggio e a portarsi in vantaggio; è solamente a 03:39 dal termine del terzo periodo, che sempre con il solito Crosgile Ruvo torna sul -1. A 39.6 dal termine la Tecnoswitch impatta il risultato sul 66-66 e nell’ultimo possesso ritorna in vantaggio grazie ad un canestro di Silvestrini in penetrazione che appoggia al vetro con la mano mancina. Gli ultimi dieci minuti continuano punto a punto, Mola riesce a ritornare in vantaggio ma Orlando realizza una tripla importante a poco più di metà periodo che dà fiato ai ruvesi.
A un minuto dalla fine sul parquet del PalaColombo aleggiavano i ricordi della sconfitta contro Ceglie quando a 50 secondi dal termine Faggiano con un parziale di 5-0 chiudeva la pratica, e della partita persa dopo 2 Over Time con in ruvesi quasi sempre in controllo del match. Questa volta ad esultare è coach Milli con Crosgile che prima mette a segno una tripla pazzesca e subito dopo subisce fallo realizzando entrambi i liberi a disposizione portando Ruvo sul 94-91; mancano poco meno di 20 secondi quando Jones ruba palla e schiaccia in contropiede mandando in visibilio tutto il palazzetto facendo impazzire i numerosissimi tifosi bianco-azzurri, a nulla serve la tripla sulla sirena finale di Campbell. Al 40’ il tabellone luminoso segna 96-94 per i padroni di casa.
A fine partita coach Milli- ha dichiarato-” sembrava una maledizione, ci servivano i 2 punti e gli abbiamo ottenuti. È stata una partita vinta con il cuore e con grinta, se la meritava la società, i giocatori e tutto lo staff. È da inizio anno che lavoriamo in palestra e abbiamo perso 5 partite negli ultimi secondi. Vittoria importante ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra perché attualmente siamo in zona play-out e il primo obiettivo rimane la salvezza. La squadra è stata rinnovata infatti sono stati acquistati 4 giocatori nuovi da inserire e non è così immediato riuscire a costruire un gruppo solido in due settimane. Abbiamo tanto da lavorare, a cominciare da martedì in palestra e finalmente con una vittoria”.
Tecnoswitch Ruvo di Puglia vs Geofarma Mola di Bari 96-94
(28-28/46-50/68-66)
Talos Basket Ruvo: Silvestrini 20, Crosgile 26, Jones 20, Preite 8, Pezzarossa, Orlando 7, Palacio, Serino 15, Pasculli n.e, D’introno n.e. Coach: Milli, Ass. Mastrorilli.
Altre news su Exclusive Magazine!