Catanzaro
Partita terminata col punteggio di 91-92

Belli e intensi i giallorossi a Roma che battono la Luiss dell’ex di turno, Andrea Scuderi portando a casa una vittoria importante e meritata.

Una gara iniziata in salita per i giallorossi, abili e concentrati in corso d’opera nel recuperare il -17 iniziale che sembrava già dovesse chiudere la partita.

Compatti ed energici i giallorossi realizzano uno straordinario recupero, dimostrando non solo l’unità di gruppo e d’intenti, ma anche dando prova dei mezzi in possesso a questo roster.

Ottima la prova di capitan Carpanzano e fondamentale il contributo di Medizza, che ancora una volta si è dimostrato acquisto mirato e utile alla causa giallorossa e Morici nel finale di gara.

Un girone di ritorno che viene quindi inaugurato nel migliore dei modi da parte della Mastria Vending Catanzaro, in uno dei match che già nella vigilia era stato presentato da coach Pullano come uno degli impegni più difficili di questa parte di stagione.

Soddisfazione, perciò, doppia per squadra e tifosi che possono così iniziare a credere ad un nuova parte di stagione, più esaltante e di certo più meritoria per un roster all’altezza di una società sempre più ambiziosa.

ASD LUISS ROMA – MASTRIA VENDING CATANZARO 91-92 (28-13, 17-25, 14-20, 32-30)

ASD LUISS ROMA: Scuderi 13, Faragalli 15, Ramenghi 8, Pozzetti 2, De dominicis 14, Beretta 2, Marcon 26, Sanguinetti 1, Miriello 3, Faccenda.

MASTRIA VENDING CATANZARO: Carpanzano 21, Di Dio 6, Morici 6, Medizza 19, Latella 5, Monacelli 9, Artioli 13, Guadagnola 11, Naso 2, Calabretta.

Clicca su www.exclusivemagazine.it e scopri altre notizie!