Claudym

Diamo il benvenuto tra gli amici di Exclusive Magazine a Claudym, come stai?

Ciao! Tutto bene, grazie mille per l’invito!

É appena uscito il tuo nuovo singolo “Nightmare” e successivamente sei stata anche nominata da MTV come “Artista del mese”, che periodo è per te?

Sicuramente un periodo di scoperte e nuove avventure. Bello, impegnativo, con tanto lavoro da fare e tante occasioni per imparare. Sono contenta dei risultati ottenuti fino ad ora, la nomina da parte di MTV, in particolare, mi ha resa super felice!

Visti i risultati, stai riuscendo a sconfiggere la pandemia con la tua arte?

Mah, sarebbe bello! Diciamo che rimango umile, ahah!

Sei pro o contro ai talent show? E perché?

Né pro né contro. Credo che la cosa migliore sia sempre costruire il percorso più adatto a sé, alla propria natura artistica e soprattutto alla propria emotività. Riuscire ad esprimersi liberamente è la conquista più grande: a volte si riesce a farlo all’interno di un talent, a volte no. Lo stesso però accade fuori, quindi dipende dall’artista e da quanto riesca a trovare la sua zona di comfort in un contesto piuttosto che nell’altro.

Se dovessi scegliere 3 featuring in giro per l’Italia per un tuo progetto, chi sceglieresti?

Sceglierne tre è difficile, ne avrei in mente tantissimi! Mi piace molto trovare affinità all’interno di mondi musicali “distanti”, escono le cose migliori, quindi ti direi: Quentin40, Margherita Vicario e Massimo Pericolo.

E se dovessi scegliere 3 produttori?

Per i producer stesso discorso, mi piacerebbe lavorare con Mace, Charlie Charles e Greg Willen.

La scena femminile sarà presto al top anche in Italia?

Spero di sì! Ci sono un sacco di artiste femminili forti che meriterebbero la giusta attenzione, però ci stiamo lavorando.

Saluta chi vuoi!  

Saluto il mio team e tutti voi di Exclusive Magazine! Grazie per l’intervista, a presto!