Laioung
Il nuovo singolo di Laioung e Fabri Fibra “Fanno di tutto per hype” (Trappocalisse), con circa un anno di ritardo ma è finalmente uscito. Un’attesa causata dalla pandemia ma per la quale ne è valsa decisamente la pena aspettare, visto che si tratta di un pezzo davvero esplosivo e ricco di contenuti interessanti. Questa traccia che è una sorta di ribellione verso il mondo dei social e riferendosi soprattutto ai tanti artisti che creano molto hype per la loro musica senza nemmeno magari avere gran talento. A Laioung il talento invece non manca di certo ed in parte è stato tramandato anche dalla sua famiglia di artisti, visto che sia i suoi genitori che suo zio sono importanti musicisti. Le capacità vocali dell’artista infatti le possiamo ampiamente notare all’interno di questo pezzo, completamente autoprodotto da lui e che ha avuto modo di coinvolgere un altro personaggio molto importante come Fabri Fibra. Il rapper di Senigallia si è infatti trovato perfettamente a suo agio con il beat e la tematica di questa canzone, visto che anche lui in passato aveva spesso criticato i social, sia attraverso i suoi testi che nelle varie interviste fatte. Fibra probabilmente è stato il vero valore aggiunto di questo singolo, tirando fuori una strofa con una metrica davvero aliena e con un testo tutt’altro che banale. I due artisti tra l’altro avevano già collaborato in passato con il pezzo “Dipinto di blu”, contenuto all’interno dell’ultimo disco di Fabri Fibra “Fenomeno” e a distanza di diversi anni sono tornati di nuovo a fare musica insieme. “Fanno di tutto per hype” è invece solo un assaggio del prossimo EP di Laioung intitolato “Gioventù”, in uscita probabilmente nelle prossime settimane e che si preannuncia davvero molto potente. L’artista infatti ha recentemente firmato con la nuova etichetta Planet Records e questo progetto sarà solo l’inizio di una collaborazione importante per la crescita del marchio RRR. A voi sta piacendo il nuovo singolo di Laioung? Il sound e il ritornello di questo pezzo sono assolutamente orecchiabili e il testo della canzone ha riferimenti tutt’altro che casuali. Laioung ha avuto modo di spiegare così questo brano: «“Fanno di tutto per Hype” è un monito a questa generazione dove i numeri nei social possono determinare il valore di una persona e la moneta principale per avere più numeri è l’Hype, sinonimo di Visibilità che spesso porta chi ne é assetato a fare gesti estremi, come diffamare un innocente o persino procurarne la morte. Nel mondo della Trap questo atteggiamento viene usato da molti artisti per acquisire fama più rapidamente con violenza, gesti estremi, droga e linguaggio aggressivo, non sapendo che
questo causerà la morte della trap… la Trappocalisse». Negli ultimi anni infatti Laioung è stato spesso criticato sui social ed anche da suoi stessi colleghi e questa traccia in collaborazione con uno dei rapper più importanti in Italia si può sicuramente considerare per lui una grande rivincita. Fibra nel 2017 tra l’altro fu tra i primi big della scena italiana a puntare sul suo grande talento e dopo alcuni anni di alti e bassi si spera che sia l’inizio della sua rinascita. Uno degli obiettivi di Laioung come detto alla presentazione di questo brano è anche quello di portare in alto il nome dell’Italia nel mondo e in questo senso si sta rivelando davvero molto attivo. Il trapper infatti si può considerare un vero artista internazionale, essendo presente anche nel mercato americano e brasiliano e tutto questo anche grazie alla sua importante capacità di rappare e cantare anche in lingua inglese e per il suo vissuto all’estero.
 
Articolo a cura di Giovanni Paciotta!