CAPO PLAZA, AL TOP DOPO 2 ANNI DALL’ULTIMO ALBUM?

C’è sicuramente grande attesa e curiosità per il ritorno di Capo Plaza, a esattamente due anni di distanza dall’uscita del suo primo album. Un disco intitolato “20” e che stando a quanto riportato dalla maggior parte degli addetti ai lavori, aveva sicuramente deluso le aspettative. Un piccolo flop che ci può comunque stare, vista la giovane età e le aspettative alte che c’erano sul ragazzo, date dai precedenti singoli “Giovane Fuoriclasse” e il trittico “Allenamento”. Plaza che nonostante tutto era riuscito comunque a tirar fuori dal suo ultimo disco una grande hit come Tesla con Sfera Ebbasta ed anche diverse altre tracce interessanti. In questi ultimi anni non è stato comunque di certo a guardare, rendendosi protagonista di molte collaborazioni di successo sia in ambito italiano che internazionale. Tra le più importanti a livello nazionale possiamo citare sicuramente Trap Phone con Guè Pequeno, ma anche Gangshit con la Dark Polo Gang e la spettacolare Yoshi Remix con Dani Faiv, Fabri Fibra e Tha Supreme. Capo Plaza che ha avuto il grande pregio di farsi notare anche fuori dall’Italia, attraverso la hit Pookie con Aya Nakamura e sopratutto Colpo Grosso con Snik, Guè Pequeno e Noizy. Anche nell’attuale annata 2020 il trapper salernitano ha messo a segno una serie di collaborazioni, di cui una di successo importante in ambito internazionale come Fuego del Calor. Una traccia con la collaborazione di Scott Storch, Ozuna e Tyga e che ha collezionato oltre 6 milioni di visualizzazioni su Spotify. 
 
Il nuovo album riuscirà invece a mantenere le aspettative? Sicuramente con un paio di anni in più di esperienza alle spalle ci verrebbe da pensare di sì, seppur al momento non si sappia di preciso quando potrebbe uscire. Si pensava che quest’anno potesse essere quello giusto, ma la situazione del Covid sembrerebbe aver frenato il tutto. Plaza rispetto al suo primo album “20” possiamo dire però che ha avuto e avrà maggior tempo a disposizione per lavorarci sopra. Il disco precedente infatti era stato fatto uscire anche a detta sua un pò in fretta, in seguito al successo fatto attraverso i precedenti singoli. Ci si aspetta da lui dunque un nuovo album piuttosto potente e con collaborazioni italiane ma anche di livello internazionale. Questo dovrà essere il suo progetto della consacrazione, del salto di qualità, per arrivare ai livelli dei più grandi Sfera Ebbasta e Ghali ad esempio. Secondo voi sarà un successo o una delusione il nuovo album di Capo Plaza? Le aspettative sono senza ombra di dubbio piuttosto alte, ma ascoltando gli ultimi featuring e conoscendo le potenzialità del ragazzo c’è sicuramente molta fiducia. Ci auguriamo dunque di non dover attendere ancora molto per l’uscita del disco, con la speranza ovviamente di non rimanere delusi.
 
Articolo a cura di Giovanni Paciotta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *