Diamo il benvenuto tra gli amici di Exclusive Magazine al PLF Music, come state ragazzi? 
Molto bene grazie, siamo prossimi alle vacanze per riposarci un po per poi rimetterci subito a lavoro. 


– Parlateci un pò del vostro collettivo…

Plf nasce come movimento più che come vero e proprio duo, all’inizio ognuno lavorava per sé, poi abbiamo pensato di unire le due teste per un unico progetto. Vedremo come andrà col tempo. 

– Il sogno del PLF Music è…
 
Di riuscire a trasmettere qualcosa con la musica, lasciare qualcosa di positivo a chi ascolta. 

– Quale sarà il prossimo progetto insieme?

Ancora non lo sappiamo, abbiamo un po di cose in ballo, per ora stiamo finendo un EP “Shinigami”, poi si vedrà. 

– Lavorare in team vi fa sentire al sicuro al posto del classico lavoro individuale?

In un certo senso si, anche se alla fine c’è sempre qualche bastone tra le ruote, è la vita, ma se si è in due, in teoria dovrebbe essere più semplice affrontare le insicurezze durante il percorso dandosi forza l’uno con l’altro. 

– Come avete combatutto il lockdown?
 
Abbastanza bene, un po come tutta l’Italia, rispettando le regole siamo riusciti a tornare quasi alla normalità, sperando che tutto vada sempre per il meglio. 

– Grazie ancora per la disponibilità, un in bocca a lupo da parte di tutta la redazione per i vostri progetti futuri!
 
Grazie a voi! A presto!