Fred de palma

Siamo agli inizi di luglio e l’estate è partita. Dopo l’ormai nota, misteriosa e piena di punti oscuri situazione del COVID19 gli italiani stanno tentando di svagarsi o almeno ritornare ad una “vita normale”.

Facendo un rapido resoconto bisogna dire che della situazione del COVID19 un settore che ha subito molti disagi (sia per chi ci lavora che per i sostenitori) è quello musicale e dei concerti, sommato anche ai non aiuti dello stato italiano. Attualmente la situazione in italia sembra essersi “tranquillizzata”, anche se a livello governativo continua una sorta di strategia del terrore, ma molte cose stanno in piccolissima parte “tornando alla normalità”. E ciò dovrebbe riguardare anche la musica e i concerti, che forse a breve ritorneranno.

Ma ritornando al titolo di questo articolo, la musica, questa estate, sicuramente non si fermerà. Non si è fermata memmeno durante l’anomalo blocco totale del nostro paese. Infatti in quel periodo sono stati pubblicati molti singoli, album e i cantanti “tentavano” di portare la musica ai loro fan tramite delle dirette social, soprattutto per quanto riguarda il Rap. A prescindere ciò, molti artisti, in questo periodo estivo, stanno già pubblicando e lavorando a nuove canzoni. Sia per mantenere “sempre viva” la musica sia per dare giustamente una speranza al popolo italiano e agli operai del settore musicale che in questo periodo hanno sofferto tantissimo.

Tra gli esempi più lampanti di prime canzoni estive del 2020 abbiamo il nuovo interessante singolo di Rocco Hunt creato in collaborazione con la cantante Ana Mena intitolato “A un passo dalla Luna”. Ma sono tanti altri gli artisti che stanno lavorando a singoli e album da pubblicare questa estate.

Il periodo estivo del 2020 ha ed avrà sicuramente le sue canzoni che accompagneranno la bella stagione. In un anno che sarà per sempre ricordato nella storia dell’umanità. Ci sono e ci saranno tormentoni che, in un periodo tormentato, faranno davvero bene; dando una speranza in più sul fatto che tutto torni alla normalità e si faccia luce sulla situazione del COVID19; facendo tornare tutti noi a sognare, a sperare e a cantare col Rap e con la musica. 

 
Articolo a cura di Gioacchino Savarese!