RAP

Alcune delle risorse più importanti per il Rap sono gli artisti emergenti. Questi artisti sono alle prime armi di questa arte musicale e sono piccoli germogli che stanno crescendo. Alcuni di essi ci mettono anima e cuore in quello che fanno e la rendono una parte di essi, altri invece sono caratterizzati da una scarsa qualità di talento o che si arrendono alle prime difficoltà. Ed un primo consiglio per gli artisti emergenti è proprio quello di non arrendersi alle prime difficoltà, ma anzi, utilizzare queste difficoltà per trovare uno spunto per fare di meglio. Se tutti gli artisti affermati si fossero arresi alle primissime difficoltà, a quest’ora non avremmo mai avuto artisti del livello di Tupac, Biggie ed Eminem. Le difficoltà esistono, ma l’importante è non arrendersi.

Un altro punto fondamentale per gli artisti emergenti è perseverare, sognare, dare il massimo in quello che si fa, mettendoci passione e qualità. Infatti oltre alla passione bisogna in ogni caso tentare di creare sempre canzoni di qualità e con un testo complesso e non scontato, mettendoci poesia e tutto ciò che si vuole dire. Aggiungendo anche quell’orecchiabilità che non guasta mai.

Un altro consiglio è caricare su You Tube o Spotify le proprie canzoni, anche senza un clip video, ma comunque far conoscere le proprie idee, canzoni e personalità; tentando di far condividere il proprio lavoro e farlo conoscere a più persone possibili. Gli artisti più importanti spesso e volentieri mostrano le loro idee e pensieri, facendo vedere se stessi e senza cadere nel commerciale. Per farsi valere infatti bisogna essere anche una voce fuori dal coro e portare al pubblico un qualcosa sempre di nuovo, di innovativo e di originale. Molti mirano alla commercializzazione, ma in pochi si rendono conto che portare valide idee può far nascere talenti enormi.

Un artista emergente deve anche portare un messaggio chiaro e preciso, e soprattutto positivo ed importante. Bisogna mostrare di essere diversi dagli altri e che il proprio talento vale più di tutti. L’importante è comunque perseverare, creare uno stile unico e personale, continuare a portare avanti la propria passione, essere continui e seri, allenandovi con tenacia e sperimentare varie tecniche.

Ovviamente un punto deve essere chiaro, non tutti gli artisti emergenti purtroppo raggiungono i massimi livelli; ed è proprio per questo che dovete impegnarvi il più possibile e far maturare il proprio talento; ma in ogni caso non abbattetevi se nonostante gli sforzi non arriverete ai massimi livelli e a diventare qualcuno, la vita è varia e immensa, ed esistono una miriade di possibilità. Gli artisti che esplodono all’improvviso sono casi rari, perché sono colpi di fortuna (che in molti vorrebbero), è come vincere alla lotteria. Quindi molto olio di gomito e impegno sono la ricetta giusta per diventare qualcuno di importante, ed anche con un pizzico di fortuna.

Data la difficoltà di emergere e di mostrare le proprie canzoni, ricordate una cosa, mai arrendersi, nonostante le difficoltà, nonostante i fallimenti, nonostante l’invidia e la cattiveria delle persone. Se ci tenete ad un sogno, dovete seguirlo con tutto voi stessi.

Un altro punto di vitale importanza, accennato prima, è la qualità, e più precisamente quella audio. A nessuno piacerebbe ascoltare una canzone di scarsa qualità audio. Quindi quando si deve registrare (unito alla qualità dei testi) bisogna utilizzare strumenti di ottima qualità e affidarsi a persone professionali e serie. Lo sappiamo, ci vogliono molti soldi, ma coi sacrifici si portano i risultati. Per farvi un esempio, Eminem faceva il cuoco e il lavapiatti sia per mantere la propria famiglia, sia per investire sul suo talento. Quindi attenzione su questa fondamentale regola, è di estrema importanza, investire soldi sul proprio talento e metterci il massimo impegno.

Capito questo, bisogna comunque farsi conoscere ed utilizzare i social, You Tube ed altro per mostrare il proprio talento è un aiuto in più per farsi strada nel tortuoso cammino del Rap. Bisogna trovare amicizie e persone che possano aiutarvi e supportare il vostro sogno. Se i risultati iniziano a farsi vedere e se siete abbastanza sicuri della strada da prendere, potete creare degli EP o un album in modo indipendente, dopodiché potete contattare anche delle case discografiche per tentare di iniziare un percorso lavorativo o in ogni caso continuare a produrre e a creare canzoni di qualità; se il vostro talento merita saranno le stesse case discografiche a contattarvi. Altro consiglio utile è quello di partecipare a contest, concorsi, battaglie Rap e casting non solo per tentare di vincerli, ma anche per farsi conoscere; sono un modo semplice e veloce per poter partire a fare Rap in modo professionale. Un punto importante che non bisogna mai dimenticare è quello di metterci impegno e passione, ma anche studio, senza smettere di sognare; allo stesso tempo anche non illudersi ed avere sempre la testa sulle spalle.

Il nostro augurio è che questi consigli siano uno spunto per far partire uno sprint per diventare qualcuno. Ma ricordate che tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, quello della musica è un settore competitivo e difficile, ma anche affascinante, bello e con la giusta tenacia si può fare tutto. Tu che stai leggendo e sei un rapper emergente, sei ancora convinto di arrenderti se le cose non vanno bene? O di portare avanti il proprio sogno con determinazione e speranza? Se il tuo talento merita, sfruttalo!

In conclusione bisogna dire che nel Rap non conta solo avere successo, soldi, fama, donne e lusso; il Rap serve per mandare dei messaggi, delle idee, dei pensieri; è nato per questo e deve essere questo, e no seguire morbosamente un fantomatico successo. Tenetelo sempre a mente, visto che anche alcuni, molti, troppi artisti affermati hanno ormai dimenticato questa sacrosanta regola. In ogni caso siate fedeli al vostro talento, ai vostri ideali, sognate e soprattutto fatevi valere.

Articolo a cura di Gioacchino Savarese!