GHALI, QUANDO LA MUSICA SI AVVICINA ALLA GENTE!

“Oh eh oh, quando mi dicon’: Vai a casa, Oh eh oh, rispondo: “Sono già qua!, Oh eh oh, io T.V.B. Cara Italia
Oh eh oh, sei la mia dolce metà. Un ritornello attuale quello di Cara Italia, che fa riflettere su quello che l’Italia sta vivendo in questi ultimi anni, cantato da uno dei più famosi artisti contemporanei di oggi: Ghali. In un periodo particolare in cui il tema dell’immigrazione e dell’integrazione culturale è quasi un tabù a senso unico, Ghali critica il sistema attuale, saturo di odio e di razzismo. 25 anni, origini tunisine, dreadlock, Ghali Amdouni, tra tutti i rapper dell’attuale scena milanese, è tra quelli di maggior successo. Ghali combatte la xenofobia e il razzismo, diffuso in tutta Europa, le sue melodie mirano a tenere uniti anziché separare.
Per il suo ultimo lavoro, il rapper ha chiesto la collaborazione ai suoi fan via Instagram, approfittando ha della quarantena per lavorare sul video del suo ultimo singolo, Good Times. Il rapper mixato minivideo girati durante alcune dirette Instagram delle scorse settimane con i suoi fan a cantare con lui spezzoni della canzone. Parlando del suo ultimo successo, Ghali ha detto: “Da quando è iniziato questo assurdo periodo abbiamo pensato a tanti modi per dare una mano ed essere utili alla collettività. Ho capito però che il mio massimo lo avrei dato condividendo quello che ho di più prezioso: intrattenere e fare arte, soprattutto ora che stare in casa è essenziale. Io e il mio team siamo fieri di poter essere uno strumento che può regalare un sorriso, un abbraccio virtuale, un concerto digitale, un videoclip che cattura un momento storico indimenticabile come mai è stato fatto prima. Abbiamo ballato e cantato come un popolo che non ha la minima intenzione di abbattersi. Grazie anche a tutti i miei colleghi artisti che, come me ogni giorno si ingegnano per fare altrettanto e grazie a chi ci supporta con la stessa passione di sempre anche in casa come Andrea. Far viaggiare la mente quando il corpo è fermo è importante, facciamolo assieme. E’ il video ufficiale di Good Times? Sì. Ne faremo un’altra versione? Link nelle storie in evidenza”.

LA MUSICA UNA VALVOLA DI SFOGO
L’amore per la musica nasce tra i banchi di scuola, arrivando dopo aver visto il film di uno dei rapper più famosi al mondo, 8 Mile di Eminem, dove racconta la sua vita, ed è per Ghali una rivelazione. Il rapper racconta la sua storia, con l’obiettivo di arrivare a più persone, mira a raggiungere diversi target, dai ragazzi che vanno ai suoi concerti ai loro genitori. “Good Times”, arriva rapidamente al top delle chart di Spotify e Apple Music, è stata certificata Oro per la somma di stream e vendite superiori a 35 mila copie dopo aver debuttato a febbraio al numero 1 della classifica ufficiale Fimi.  Good times appunto, forse oggi più importanti che mai. Il messaggio di positività, sostenuto da un ritmo incalzante e sottolineato da un fischiettare allegro, assume involontariamente un sapore diverso all’interno di questo momento di crisi; diventa un messaggio di resistenza e speranza.
UN MESSAGGIO POSITIVO AI FAN
Un modo per tenere compagnia ai propri fan in questi pomeriggi di quarantena, Ghali ha girato un video della canzone in diretta sul suo profilo Instagram. Il rapper ha dato modo di evadere in questo momento di solitudine, condividendo la sua musica con il pubblico. Questo messaggio di positività è stato apprezzato oggi più che mai. Un legame con un ritmo allegro che crea serenità e armonia in un momento di crisi, diventando  un veicolo di speranza per tutti noi.

Articolo a cura di Luana Miriti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *