VI PRESENTIAMO LA NUOVA INIZIATIVA DI SYML!

SYML

PRESENTA

 “LIVE FROM NEST RECORDERS”

ON BANDCAMP 

TUTTI I RICAVI SARANNO DEVOLUTI A

MUSICARES COVID-19 RELIEF FUND

 

Il musicista di Seattle SYML, nome d’arte di Brian Fennell, come molti altri artisti in questo periodo, è stato costretto ad annullare il suo tour negli Stati Uniti con Dermot Kennedy a causa della pandemia dovuta al COVID-19. Vedendo le ripercussioni che la cancellazione dei vari concerti e eventi ha avuto su tutta l’industria musicale, ha deciso di pubblicare una live session di tre brani su Bandcamp dove tutti i ricavi ottenuti saranno devoluti al fondo Musicares Covid-19 Relief Fund. I brani sono stati registrati a febbraio ai The Nest Studios in Echo Park, Los Angeles, e sono attualmente pubblicati su Bandcamp e Youtube.

Guarda il video:

 https://www.youtube.com/watch?v=6tKGH-fN6ts&

 

Riguardo al progetto SYML dice: “Many in my community have already been affected by the disruption that COVID-19 is causing. Part of what I can do to help is release some new music for you to pay what you want and enjoy. No one person will change the tide of what’s happening, but we can work together when it comes to supporting each other and getting through it as a community.”

La registrazione live ha permesso a Fennell, che è autore di tutte e tre le canzoni, di esplorare la semplicità e le sfumature di ogni melodia insieme al collaboratore di sempre Brian Eichelberger e l’amico Kyle Moore. Hanno registrato “Symmetry“, con l’utilizzo di un pianoforte a coda, un vibrafono e una chitarra elettrica. Per quanto riguarda “Bed” e “Everything All At Once”, due canzoni d’amore contenute nell’omonimo album di debutto di SYML, si sono concentrati sulla libertà del falsetto e sul canto catartico di Fennell, giustapposti agli intermezzi melodici.

Rimanete connessi per avere novità riguardo SYML, e per essere sicuri di non perdervi nuovi live stream e contenuti esclusivi.

 ABOUT MUSICARES COVID-19 RELIEF FUND:

La Recording Academy’s MusiCares COVID-19 Relief Fund fornirà assistenza a coloro che nel settore della musica sono colpiti dall’epidemia di coronavirus e dalla conseguente cancellazione di diversi eventi musicali. Dagli hotel ai concerti nei piccoli locali fino ai più importanti festival, COVID-19 sta influenzando profondamente gli eventi musicali dal vivo e la comunità creativa che sta dietro a tutto questo. Amministrato da MusiCares, il COVID-19 fund sarà utilizzato per supportare direttamente coloro che all’interno della comunità musicale si trovano in maggiore difficoltà. MusiCares è stata fondata dalla Recording Academy per salvaguardare la salute e il benessere di tutte le persone interne all’industria musicale, offrendo programmi di prevenzione, recupero, emergenza e sostegno per affrontare questioni finanziarie, mediche e di salute personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *