EL CHAPO JUNIOR, QUANDO L’ETA’ NON HA IMPORTANZA!

Oggi, per gli amici di Exclusive Magazine, siamo in compagnia di El Chapo Junior; rapper salernitano che nonostante la sua età è riuscito ad avere un grande successo.

Ciao El Chapo Junior, come va? Come vivi questo tuo successo? Era inaspettato?
Tutto bene; di certo il successo non è mai una cosa aspettata.

La tua passione per il Rap come è nata? Da cosa è partito tutto?
Dalla scuola elementare. Infatti io e altri miei compagni facevamo battaglie freestyle per gioco.

Quale origine ha il tuo nome d’arte?
Il mio nome d’arte è nato dalla mia speranza di diventare il capo della scena trap.

Nonostante tu abbia solo 12 anni sei riuscito a raggiungere risultati interessanti, a chi dedichi questo tuo successo?
Alla mia famiglia.

La tua famiglia cosa ne pensa di questa tua passione visto anche che alcune volte il Rap e la Trap viene giustamente vista come un qualcosa di brutto?
I miei genitori mi supportano in questo percorso anche perché qualsiasi genere esso sia la musica è musica.

Che rapporto hai con i tuoi amici di scuola e i professori?
Un rapporto normalissimo.

Nonostante il successo, come ti senti? Ti reputi una persona normale o una persona speciale?
Mi reputo una persona semplice e normale, non è cambiato nulla in me.

Sappiamo che il Rap è la tua passione principale, hai anche altre passioni?
No.

La musica è uno strumento molto potente. Quali messaggi vuoi mandare a chi ti ascolta? E soprattutto quali messaggi importanti vuoi mandare sia per i ragazzi, sia per la tua città, la bellissima Salerno?
Nelle mie canzoni non parlo né di cose negative né di droga appunto per mandare un messaggio positivo ai miei coetanei e far capire che la musica trap è bella anche senza dover parlare di cose negative.

Chi è il tuo idolo? Tramite quale artista prendi e hai preso ispirazione?
Non ho un idolo in particolare, amo tutta la scena trap italiana e americana.

È chiaro che in futuro punterai sicuramente tutto sul Rap e ci fa piacere, ma come vedi i tuoi prossimi anni? Studio, lavoro, album? Qual’è il tuo obiettivo e il tuo sogno?
Durante i miei prossimi anni continuerò ad impegnarmi nello studio e nella musica. Il mio obbiettivo principale è portare la mia musica ovunque.

Chi vuoi salutare?
I miei fan che mi sostengono e mi sono sempre vicini e sopratutto mi danno la carica giusta per affrontare questo percorso.

Servizio a cura di Gioacchino Savarese!

Un pensiero riguardo “EL CHAPO JUNIOR, QUANDO L’ETA’ NON HA IMPORTANZA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *